Serie A: Carpi-Verona 0-0, gli highlights. Video

2015-11-02 00:01:42
Serie A: Carpi-Verona 0-0, gli highlights. Video
Pubblicato il 2 novembre 2015 alle 00:01:42
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda tutti i gol e gli highlights di Serie A

Rivivi le emozioni di Carpi-Verona: cronaca, pagelle e tabellino


Tra Carpi e Verona vince la paura. Finisce senza reti la gara del Braglia, dove le due squadre guadagnano un punto sul Frosinone (sconfitto dalla Fiorentina) ma ne perdono due nei confronti del Bologna che ha battuto l'Atalanta. Il risultato è comunque giusto: gli emiliani giocano meglio nella ripresa, gli ospiti nel primo tempo.

Scontro salvezza importante al Braglia. Sannino si affida ad un insolito 4-3-3, causa infortuni e la squalifica di 3 giornate inflitte a Borriello, per avere la meglio sui veronesi. Il mister ex Catania ripropone Benussi tra i pali e una difesa a quattro con Zaccardo terzino destro, Spolli in mezzo alla difesa al fianco di Romagnoli e Gabriel Silva terzino sinistro. In mediana Marrone, Bianco e Lollo e in attacco Lasagna con ai suoi lati Matos e Di Gaudio. Anche Mandorlini punta sullo stesso modulo schierando Rafael tra i pali (al posto del giovane Gollini) e conferma difesa e centrocampo di mercoledì (ad eccezione di Matuzalem) mentre in attacco ritorna Pazzini prima punta supportato da Juanito Gomez e Hallfdresson. Il primo tempo è molto equilibrato con il Verona leggermente più propositivo in fase offensiva, anche se Benussi non è chiamato a nessun intervento particolare.  

Le squadre scendono in campo più aggressive nella ripresa, soprattutto il Carpi. I padroni di casa provano subito a sbloccare la gara con Matos e Lasagna, determinante in entrambi i casi l’intervento di Rafael che rimedia alle disattenzioni dei suoi. Sembra che manchi la comunicazione tra i difensori veronesi. L’ultimo in ordine di tempo a sbagliare un disimpegno è Marquez che regala la palla a Lasagna, a cui solo un attento Rafael nega il gol. Mandorlini per dare un po’ di freschezza al reparto arretrato inserisce allora Helander. Anche il centrocampo è abbastanza in sofferenza così entra Siligardi per cercare di dare più qualità alla mediana. I gialloblù iniziano a farsi vedere maggiormente in area emiliana e il neo entrato Siligardi sfiora la rete allo scadere.  la gara termina con l'assedio degli ospiti che non riescono però a centrare la porta.  

Il Carpi andrà domenica a Reggio Emilia, dove affronterà il Sassuolo, con più convinzione dopo il pareggio di oggi che pone fine a una striscia negativa di 3 sconfitte consecutive. Il Verona invece ospiterà sabato il Bologna con l’obiettivo di centrare la prima vittoria in questo campionato.

 

 

 

 

 

 

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it