Serie A: Carpi-Udinese 2-1, le pagelle

2016-01-09 18:32:14
Pubblicato il 9 gennaio 2016 alle 18:32:14
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Carpi-Udinese, terminata 2-1

CARPI
Belec 6.5 Sul gol di Zapata non ha grosse responsabilità. Nel primo tempo salva il risultato con una super parata su Thereau sullo 0-0. Sicuro anche sul tiro cross di Fernandes al 61'.
Zaccardo 6.5 Tra i migliori soprattutto nel primo tempo quando è l'unico a saltare l'uomo e a creare situazioni di pericolo nell'altra metà campo.
Suagher s.v. Entra per Mbakogu allo scadere
Letizia 7 Conferma tutte le sue qualità giocando un'ottima partita sia in fase difensiva che nell'impostazione. Si propone con personalità in avanti portandosi anche al tiro. Eroico nel finale con una discesa impetuosa sulla fascia a caccia della terza rete
Gagliolo 6.5 Fa buona guardia su Thereau e Perica che non riescono mai a creare insidie
Romagnoli 6.5 Padrone della retroguardia. Esce con sicurezza palla al piede dall'area impostando l'azione da regista arretrato.
Di Gaudio 6 Al 59' inventa un assist al bacio non sfruttato da Lasagna. Per il resto si vede poco, ben arginato da Piris.
Cofie 6 Poco preciso nei passaggi ma prezioso nell'interdizione. Recupera anche le palle più insidiose.
Lollo 6.5 Dovrebbe supportare Mbakoku sulla trequarti, di fatto non trova l'intesa con il compagno. Cinico però all'occorrenza quando trova il gol del 2-0 che chiude i giochi.
Pasciuti 7 Tra i più propositivi nella prima parte di gara, quando i pericoli per l'Udinese nascono tutti sull'asse Pasciuti-Zaccardo. Bravo a prendersi lo spazio per trovare il gol del 1-0 che lo porta nella storia, unico giocatore ad aver segnato con la stessa maglia in tutti i campionati dalla D alla A.
Crimi 6 Rileva Di Gaudio al 65'. Gioca con personalità l'ultima mezz'ora e quando c'è da giocar duro non si tira indietro.
Bianco 6 Firma l'assist per il gol del vantaggio di Pasciuti. Al 51' lascia spazio a Lasagna
Mbakogu 6.5 Gara di sacrificio e generosità. Si sbatte per tre tenendo occupati più difensori avversari e favorendo così gli inserimenti dei compagni. Non figura tra i marcatori, ma il suo lavoro sporco vale anche di più.
Lasagna 6.5 Rileva Bianco al 51'. Sfiora subito la rete pochi minuti dopo il suo ingresso, ma risulta comunque decisivo perchè è suo l'assist per il 2-0 di Lollo.

All. Castori 6.5 Prestazione tutta grinta e orgoglio. Il Carpi sembra tornato quello della storica cavalcata della promozione. Manca ancora qualcosa soprattutto in fase offensiva, l'assenza di Borriello si è sentita, ma con questa convinzione c'è da scommettere che gli emiliani daranno del filo da torcere a chiunque.

UDINESE
Karnezis 6.5 Incassa due gol su cui ha ben poche colpe. Salva i suoi da un passivo più pesante con le parete decisive su Zaccardo nel primo tempo e Lasagna nella ripresa.
Felipe 5.5 Tutta la difesa bianconera balla, e lui non è da meno. Soffre vivacità e dinamismo di Mbakogu.
Piris 6 Buona la sua prova in marcatura su Di Gaudio, al quale lascia pochi spazi.
Danilo 5 Una prestazione con poche sbavature fino al 70' quando con una leggerezza favorisce la seconda rete emiliana.
Fernandes 5.5 Spaesato nel primo tempo quando gioca troppo interno in una posizione dove non riesce a esprimersi al meglio. Cresce nella ripresa, ma all' 82' Colantuono lo sacrifica per inserire Marquinho.
Badu 6 Sonnecchia nel primo tempo. Nella ripresa cambia passo e sfiora addirittura il pari al 83' colpendo il palo sugli sviluppi di un calcio d'angolo.
Lodi 5 Da un giocatore con le sue qualità ci si aspetta sempre quel qualcosa in più che oggi non arriva. Un passo indietro rispetto alle precedenti apparizioni.
Ali Adnan 5.5 Poca spinta in avanti, non salta mai l'uomo e anzi si fa spesso saltare da Pasciuti e compagni.
Marquinho s.v. Subentra all' 82' a Fernandes. Gioca gli ultimi 10 minuti.
Widmer 5.5 Compromette la sua prova con la grande dormita sul gol di Pasciuti al 25' che spiana la strada al Carpi. Al 62' lascia spazio a Zapata.
Di Natale 5 Rileva Perica a inizio ripresa ma probabilmente non se ne accorge nessuno. Mancano le sue accellerazioni in avanti e soprattutto continua a mancargli il gol. Ormai da 9 partite.
Thereau 5.5 Un paio di conclusioni interessanti nel primo tempo e poco altro. Lasciato troppo solo in avanti, ha poche occasioni per incidere.
Zapata 6.5 Entra per Widmer al 62'. Il suo innesto ravviva la manovra bianconera e dà fiducia, soprattutto dopo la rete siglata che riapre la partita. Il migliore tra i suoi.
Perica 5 Tra i più negativi nel sabato storto dei bianconeri. Timido in avanti, poco generoso in mezzo al campo. La sua partita termina al 53' quando Colantuono gli preferisce Di Natale.

All. Colantuono 5.5 Un grande passo indietro rispetto alle ultime prestazioni. Squadra lenta e forse poco motivata. L'innesto di Zapata nella ripresa cambia il volto della squadra e viene da chiedersi perchè abbia aspettato 62 minuti.