Serie A: Carpi-Fiorentina 0-1, le pagelle

2015-09-20 21:59:20
Serie A: Carpi-Fiorentina 0-1, le pagelle
Pubblicato il 20 settembre 2015 alle 21:59:20
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Carpi-Fiorentina: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Carpi-Fiorentina, terminata 0-1

CARPI

Benussi 6 La Fiorentina non arriva praticamente mai al tiro. In una delle poche conclusioni viola che trovano lo specchio subisce il gol che decide la gara
Gabriel Silva 6 Ci mette corsa e spirito di sacrificio ma è poco lucido quando deve arrivare al cross. In avvio di ripresa ha anche una buona occasione per andare a segno ma non trova la deviazione necessaria
Zaccardo 6.5 Non risparmia interventi energici su Babacar, gioca di grinta e di esperienza con la fascia di capitano al braccio
Letizia 7 Il migliore per distacco nel Carpi. Percorre all'infinito la fascia destra, costringendo al giallo prima Pasqual poi Alonso. Poco preciso quando arriva al tiro, ma è inevitabile
Bubnjic 6 Attento e ordinato, non va in affanno contro le punte viola
Romagnoli 6 Controlla bene Babacar per buona parte della gara, il senegalese colpisce solo con un tocco di punta in mischia
Lazzari s.v. In campo nel finale, senza spunti degni di nota
Di Gaudio 6 Entra con il piglio giusto ma non riesce a creare veri pericoli per la retroguardia viola
Cofie 6 Dinamismo e corsa a centrocampo, chiude e riparte. Prova anche qualche conclusione da fuori ma si vede che non è il suo forte
Lollo 5.5 Annaspa sulle tracce di Mario Suarez e Borja Valero, nonostante la gara a ritmo ridotto dei viola. Frenato anche dal giallo rimediato in avvio
Fedele 6 Prova apprezzabile per interdizione ed inserimenti, rimedia un giallo evitabile per una trattenuta di Gilberto
Mbakogu 5.5 Castori lo getta nella mischia per alzare il peso offensivo ma colleziona solo un paio di fuorigioco
Borriello 6.5 Da premiare lo spirito di sacrificio con cui rincorre gli avversari, spaziando sul fronte d'attacco e incitando i compagni. Sul voto non può non pesare l'errore nel primo tempo quando, davanti a Tatarusanu, si fa respingere la conclusione dal portiere viola
Matos 6 Vorrebbe gustarsi la rivincita contro la sua ex squadra. Si muove tanto davanti senza molto costrutto, ha una chance invitante di testa ma Tatarusanu gli nega la gioia del gol

All. Castori 6.5 Il Carpi esce sconfitto al termine di una partita generosa, punito da un episodio più che dalla superiorità tecnica della Fiorentina. Buona la scelta di puntare su Borriello davanti: se il centravanti oltre alla grinta troverà anche i gol la strada verso la salvezza per gli emiliani potrebbe essere meno impervia

FIORENTINA
Tatarusanu 7 Se la Fiorentina esce dal Braglia con tre punti in mano il merito è principalmente suo. Reattivo per due volte su Borriello nel primo tempo, si ripete nella ripresa su Matos. Rimedia anche un giallo per perdita di tempo ma non è quello che resta impresso della sua gara
Roncaglia 6.5 Spesso protagonista per interventi scomposti o ingenui, il legnoso difensore argentino si segnala questa volta per una scivolata tanto rischiosa quanto importante nel finale
Rodriguez 6 Non replica la gara negativa contro il Basilea, ed è già un passo avanti. Sempre attento sul gioco aereo, è decisamente meno sicuro quando il Carpi attacca via terra
Pasqual 5.5 Fatica e non poco contro Letizia, anche se nasce dal suo piede l'azione del gol di Babacar. Rimedia un giallo e resta negli spogliatoi durante l'intervallo
Alonso 6 Meglio di Pasqual per reattività, deve comunque sudare per contenere l'esuberanza di Letizia nella sua zona di competenza. Ci prova con un paio di tiri da fuori, senza successo
Gilberto 6.5 Uno dei più attivi tra i viola, attento dietro e propositivo davanti, ricambia con una buona prestazione la fiducia di Paulo Sousa
Tomovic 6 Qualche affanno di troppo contro Gabriel Silva, deve sudare anche per contenere gli spunti di Matos sul suo lato
Borja Valero 6.5 Uno dei più lucidi in una Fiorentina ad andatura ridotta. I viola sono troppo spesso lenti e prevedibili, il centrocampista spagnolo è uno dei pochi a cercare il cambio di passo. Crea una buona occasione nel finale, Babacar non la sfrutta Verdù s.v. In campo nel quarto d'ora finale, senza farsi notare
Mario Suarez 5.5 Ritmo troppo lento, fatica a rilanciare l'azione e scambia opinioni non proprio tranquille con Sousa durante la gara
Bernardeschi 5.5 Leggermente meglio di Rossi per movimenti e iniziativa ma comunque al di sotto delle aspettative. Qualche dubbio sulla sua collocazione tattica, forse rende di più come seconda punta
Rossi 5 Voto inevitabile per quanto visto in campo, pur con tutte le attenuanti possibili. Pepito fatica nell'uno contro uno, e la Fiorentina spenta vista al Braglia di sicuro non lo aiuta. Ha bisogno di ritmo, oltre che di tempo
Babacar 6.5 Non una partita da ricordare, sbatte spesso e volentieri sull'arcigna retroguardia del Carpi, poco aiutato dai compagni di reparto. Ha però il merito di trovare al 35' il tocco vincente che vale tre punti, che si aggiungono ai tre contro il Genoa. Massima efficacia per il senegalese, in attesa del gioco
Kalinic 6 Entra per Rossi e cerca di alzare il baricentro dei suoi per evitare il ritorno del Carpi. Un paio di sponde, una conclusione imprecisa e poco altro

All. Sousa 6 Terza vittoria in campionato, nove punti in classifica ma per il gioco prestazione decisamente deludente. L'allenatore portoghese punta su Rossi e Bernardeschi alle spalle di Babacar ma i due non mostrano grande sintonia in coppia. Servirà tempo per rivedere il miglior Pepito ma i tifosi viola si augurano di assistere nelle prossime giornate a prestazioni più convincenti. Per il momento si accontentano dei punti

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it