Serie A: Bologna-Roma 2-2, le pagelle

2015-11-21 22:54:03
Serie A: Bologna-Roma 2-2, le pagelle
Pubblicato il 21 novembre 2015 alle 22:54:03
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Bologna-Roma: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Bologna-Roma, terminata 2-2

BOLOGNA


Mirante 6.5 Prende un grosso rischio uscendo fuori area su Florenzi al 38', ma si riscatta un minuto dopo deviando in corner il missile su puinizione di Pjanic.
Masina 7 Prestazione da veterano, non soffre troppo Florenzi e sblocca la partita con opportunismo da centravanti.
Gastaldello 6.5 Solita esagerata irruenza, però non concede niente a Dzeko che lo batte solo su rigore.
Maietta 6 Forma con Gastaldello una cerniera a tratti insuparabile, con l'aiuto del campo pesante, almeno per un tempo. Un duro colpo lo stordisce e non rientra più.
Rossettini 5.5 Non convince del tutto, anche se sul rigore sembra più sfortunato che colpevole.
Diawara 6 Sfiora il 2-0 al 18' ma rischia anche il rigore per un tocco di mano alla mezz'ora. Comunque non demerita.
Giaccherini 6.5 Manca una buona occasione dopo 9', ma la sua rapidità manda in tilt la difesa giallorossa. Prezioso nel costringere al fallo da rigore Torosidis nel finale.
Donsah 6 Ammonito per un'entrataccia su Maicon nel primo tempo, ma non risparmia fiato e impegno.
Rizzo 6 Come Taider, da forze fresche a un reparto in debito d'ossigeno.
Brighi 6 Prova di quantità, come è abituato a fare.
Taider 6 Gioca gli ultimi 20', fa il suo dovere.
Mounier 6.5 Fa il paio con Giaccherini nel prendere costantemente d'infilata la difesa romanista nei primi 20'. Segna anche un gol ingiustamente annullato, però procura anche il rigore del pari giallorosso. Luci nel primo tempo, ombre nella ripresa.
Mancosu 5.5 Ci prova, ma non ha occasioni per incidere.
Destro 7 La rete dal dischetto premia una prestazione di alto livello, votata anche al sacrificio per aprire spazi ai compagni. Al tiro si vede poco ma riesce comunque ad essere decisivo.

All. Donadoni 7 Ha rivitalizzato una squadra spenta e recuperato il talento di Destro. Se la gioca alla pari con Garcia e strappa un punto d'oro, e meritato.

ROMA

Szczesny 6 Il tiro di Masina non sembra imprendibile, si riscatta con le uscite.
Florenzi 6 Visto meglio in nazionale, compie un paio di guizzi che potevano rivelarsi decisivi, ma può fare di più.
Rudiger 6 Deciso in avvio, un po' incerto in seguito.
Maicon 5.5 Un grande scatto, come ai bei tempi, che procura l'ammonizione a Donsah ma anche la dormita che consente a Masina di segnare indisturbato.
Manolas 6 In difficoltà contro avversari più rapidi, si riprende nel secondo tempo.
Digne 6 Perde Mounier all'11' ma il gol, per sua fortuna, è annullato. Si riscatta con un grande recupero, sempre sul suo connazionale, al 34'.
Torosidis 5 Gioca l'ultima mezz'ora, si fa ammonire e causa il rigore del 2-2. E gli va bene che nell'occasione Rocchi gli risparmia il secondo giallo.
Pjanic 7 L'unico giallorosso a tentare il tiro nel primo tempo, anche se solo su punizione. E' comunque l'anima della sqadra, gioca da leader e trasforma il rigore con freddezza.
Nainggolan 6 Il clima da battaglia lo esalta, ma dovrebbe ricordarsi anche di giocare a pallone.
Keita 5.5 Prova modesta, tra i più condizionati dal terreno di gioco.
Vainqueur 6 Senza infamia e senza lode.
Dzeko 6 Il rigore trasformato gli evita l'insufficienza, ma non è quasi mai presente nel vivo dell'azione.
Iturbe 5.5 Se non fosse per il rigore procurato, sarebbe anche lui assente ingiustificato.
Sadiq s.v. Esordiente, tenta un colpo di testa senza fortuna.

All. Garcia 5.5 Assenze pesanti, come il terreno, ma la squadra non si rende quasi mai pericolosa, e senza i rigori forse non avrebbe mai segnato. La scelta di Iturbe, preferito a Iago, non convince.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it