Serie A, Bologna-Carpi: formazioni, diretta, pagelle. Live

2016-03-06 17:15:23
Pubblicato il 6 marzo 2016 alle 17:15:23
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Il Bologna sbatte sui legni e il Carpi porta a casa un punto tutto cuore. Al Dall’Ara, nella 28a giornata di Serie A, il derby emiliano finisce 0-0, un match con tanto agonismo e una girandola di emozioni: i padroni di casa sprecano tanto e colpiscono un palo con Giaccherini e una traversa con Gastaldello, gli ospiti ringraziano e con una prestazione caparbia si assicurano il pareggio.

Donadoni opta per il 4-3-3 ed affida la manovra offensiva al tridente Mounier-Destro-Giaccherini, Castori si schiera con il 3-5-2 e in attacco la coppia Verdi-Mancosu. Primo tempo equilibrato ma caratterizzato da un gioco brillante e combattuto con grande agonismo da entrambe le sfidanti. Sono in particolare i padroni di casa a spingere: all’8’ Giaccherini ci prova col destro dal limite ma la palla termina fuori. Identica sorte al 13’ per la potente conclusione col destro da fuori area di Diawara. Al 16’ ci prova anche Taider che converge al centro e conclude col destro impegnando alla deviazione in angolo Belec. Ancora protagonista l’estremo difensore biancorosso che al 19’ respinge in corner una velenosa punizione di Giaccherini. Al 24’ si vede in attacco anche il Carpi: improvvisa la girata mancina di Mancosu provvidenzialmente parata sulla linea da Mirante. Un ultimo brivido lo regala la conclusione di Mancosu al 43’ bloccata non senza patemi dal sempre attento Mirante.

Nella ripresa il Bologna aumenta decisamente la pressione e stringe letteralmente d’assedio la compagine biancorossa. Al 48’ Destro prova una percussione solitaria ma viene fermato in extremis dalla difesa ospite. Solo il palo al 63’ nega la gioia del gol a Giaccherini. La retroguardia ospite riesce a contenere tutte le incursioni offensive del Bologna nonostante la fortissima pressione. All’83’ Gastaldello ci prova con una straordinaria acrobazia ma la sua conclusione è respinta dalla traversa. Inutile risulta però lo sforzo profuso in attacco dai rossoblu, definitivamente frenati dai cugini emiliani sullo 0-0. Terzo pareggio di fila per i ragazzi di Donadoni che salgono ora a quota 36 in vista della prossima trasferta contro l’Inter. Stesso andamento anche per il Carpi che conquista un punticino con i denti e sale a 22 punti in attesa di ricevere il Frosinone.