Serie A: Atalanta-Udinese 1-3, le pagelle

2016-12-11 19:41:56
Serie A: Atalanta-Udinese 1-3, le pagelle
Pubblicato il 11 dicembre 2016 alle 19:41:56
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Atalanta-Udinese, terminata 1-3


ATALANTA

Sportiello 6 Non si sporca mai i guantoni. Sui gol dell’Udinese può solo guardare la palla insaccarsi in rete.
Conti 6 Preciso e puntuale nelle sovrapposizioni, meno preciso quanto viene il momento di finalizzare, come nel caso dell’occasione avuta ad inizio ripresa.
Masiello 5.5 Non gioca la solita partita perfetta, come del resto tutti i suoi compagni. Perde numerosi duelli e non è preciso negli anticipi.
Dramé 6 Una sua buona azione nel finale poteva portare al pari i suoi.
Kessie 6 Giganteggia a centrocampo, ma solo nel primo tempo. Serve più continuità.
Caldara 5.5 Sul primo gol dell'Udinese appare tutt'altro che perfetto. Molte sbavature nella gara del giovane classe '94.
Toloi 5.5 Il meno peggio della linea a tre neroazzurra. Prova anche a rendersi pericoloso in avanti con buona personalità.
Gomez 6 Serve l’assist a Kurtic per il pari dell’Atalanta con un cross preciso. Per tutta la gara svaria su tutto il fronte offensivo e dai suoi piedi passano le occasioni migliori dei suoi.
Kurtic 6.5 Trova il gol con uno stacco sontuoso, siglando il decimo gol da calcio inattivo per i suoi. In questo ruolo da trequartista riesce ad esaltarsi appieno.
Spinazzola 5.5 L'Udinese tiene il baricentro basso e lui non riesce a sfruttare la sua velocità in campo aperto.
Freuler 5.5 Entra in un momento delicato, non tocca molti palloni.
Gagliardini 6 E' il più propositivo del centrocampo di Gasperini. Si sbatte e lotta per la squadra, non disdegnando l'inserimento in zona gol.
Pesic s.v. Non si vede mai.
Petagna 6 Lotta e si sbatte per tutta la gara. Con i suoi movimenti crea gli spazi per gli inserimenti dei centrocampisti. Fondamentale.
All. Gasperini 5.5 Tatticamente surclassato da Del Neri. L'Atalanta champagne del primo tempo perde tutte le bollicine nella ripresa e si fa bucare per due volte in contropiede dai bianconeri.


UDINESE

Karnezis 7.5 Il migliore dei suoi per distacco. Compie una manciata di interventi fondamentali e salva più volte il risultato.
Felipe 6.5 Come i suoi compagni di reparto, gioca una gara di grande accortezza. Dalle sue parti non si passa.
Samir 6 Impiegato in un ruolo non suo, ripaga la fiducia dell'allenatore con un match impeccabile.
Danilo 7 Vero baluardo della difesa bianconera. Nel primo tempo salva i suoi con un intervento clamoroso sulla linea e per tuta la gara non si fa mai superare.
Widmer 6 Rischia l’autogol ad inizio ripresa con uno sciagurato retropassaggio. Nel complesso, appare poco concentrato e convinto.
Hallfredsson 6 Gioca 50 minuti alternando buone giocate ad amnesie non da lui. Esce ad inizio ripresa.
Badu 6 Tanta corsa e tanti contrasti vinti contro un centrocampo difficile da affrontare. Scommessa azzeccata da parte di Del Neri.
Jankto s.v. Solo qualche minuto per lui.
Fofana 6.5 Il gol del 2-1 è una perla. Pesca il jolly che regala i tre punti ai suoi e gioca una gara di grande sostanza.
Kums 6 Deve migliorare in alcune scelte, ma rispetto alle prime gare di campionato è tutto un altro giocatore.
Thereau 6.5 Gioca una partita di sacrificio e nel finale trova anche la soddisfazione personale. Ottima gara per il francese.
Zapata 6.5 Caparbio e fortunato in occasione del primo gol. Mette il suo fisico a disposizione della squadra.
Matos 6 Pochi palloni giocati ma tanta corsa.
Perica 6.5 Sfiora il gol con un destro che si spegne ad un soffio dal palo.
All. Delneri 7.5 Vince, anzi stravince il duello a distanza con Gasperini. Nel primo tempo l'Udinese si compatta, soffre e passa anche in vantaggio. Nella ripresa il contropiede diventa l'arma che risolve la gara.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it