Serie A: Atalanta-Empoli 2-1, le pagelle

2016-12-20 23:45:05
Pubblicato il 20 dicembre 2016 alle 23:45:05
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Atalanta-Empoli, terminata 2-1

ATALANTA
Sportiello 6 Praticamente inoperoso. Non può nulla sul gol di Mchedlidze.
Conti 6 Per tutto il primo tempo gioca in posizione così avanzata da formare un tridente con Gomez e Petagna. Nel secondo tempo viene sostituito da Gasperini nel tentativo di riacciuffare la gara.
Masiello 6 Nel contenere Marilungo ha gioco facile vista la differenza di stazza fisica. Nel finale, gioca praticamente da attaccante aggiunto.
Zukanovic 6 L’Empoli gioca una gara puramente di contenimento e per lui non c’è molto lavoro. Si spinge spesso in avanti e nel primo tempo va anche vicino alla rete.
Kessié 7 Entra e cambia la gara. Sigla la rete del pareggio con una rete di potenza e propizia il vantaggio di D’Alessandro con un doppio dribbling in area.
Toloi 6 Imposta la manovra con grande personalità. Fa a sportellate con Mchedlidze per tutta la gara, venendo superato solo nell’occasione del gol.
Gomez 6.5 Prova ad accendere la manovra con i suoi soliti strappi e serve l’assist decisivo per il pareggio di Kessie.
Kurtic 5.5 Nel primo appare sempre avulso dalla manovra, Gasperini se ne accorge e lo sostituisce nell’intervallo.
Spinazzola 6 Uno dei più vivaci tra le fila atalantine. Riesce sempre a saltare il diretto avversario e mette al centro dei buoni cross.
D'alessandro 6.5 Entra e sigla il gol della vittoria. Difficile chiedere di meglio.
Freuler 6 Dopo un buon primo tempo, si spegne nella ripresa. Nel complesso, prova sufficiente.
Gagliardini 6.5 Prova a farsi vedere anche in fase offensiva con inserimenti pericolosi, ma tutti i tentativi si infrangono contro il muro eretto da Skorupski.
Pesic 6 Qualche buona sponda e poco altro.
Petagna 6.5 Tanti buoni movimenti e qualche bel dribbling riuscito, deve migliorare nella “cattiveria” sottoporta.

All. Gasperini 6.5 La sua Atalanta trova i tre punti all'ultimo secondo solo per puro caso, dopo una partita dominata in lungo e in largo.

EMPOLI
Skorupski 6.5 Nel primo tempo commette un’ingenuità che poteva costare caro, ma nel secondo tempo salva i suoi con ottimi interventi. Difficile far meglio sui due gol subiti.
Costa s.v. Sfortunato. Costretto a lasciare il campo dopo appena 18’ di gara per un problema muscolare.
Dimarco 6 Di fronte ha clienti scomodi come Conti e D’Alessandro: il giovane scuola Inter regge bene l’urto e si rende protagonista con la punizione-assist per il gol di Mchedlidze
Veseli 6 Entra a freddo ma gioca una gara di grande attenzione.
Bellusci 6 Gioca una partita perfetta fino ad un quarto d’ora dalla fine, poi stacca la spina e arriva subito il gol del pari di Kessie.
Cosic 6 Costretto sulle difensive per tutta la gara, gioca un match di grande sacrificio e corsa.
Tello 5.5 Il peggiore del centrocampo toscano. Gioca una gara anonima, senza mai provare la giocata personale o la verticalizzazione per le punte.
Diousse 6 Comanda il centrocampo dell’Empoli gestendo bene entrambe le fasi. Geometrie interessanti per il giovane classe ’97.
Croce 6 Sovrastato dalla maggior fisicità del centrocampo atalantino, fa quel che può e limita i danni.
Buchel 6 Schierato nel ruolo di trequartista, interpreta bene la gara 
Gilardino 6 Tocca pochissimi palloni.
Marilungo 5.5 Tocca pochissimi palloni. L’Atalanta mantiene il baricentro alto per tutta la gara e lui viene sistematicamente anticipato dai centrali di Gasperini.
Mchedlidze 6.5 Il migliore dei suoi. Sigla la terza rete in campionato con un gesto da bomber vero. Si rende utile alla squadra con tante sponde e altrettanti falli guadagnati.
Pucciarelli 6 Qualche buono spunto, ma è troppo isolato là davanti.

All. Martusciello 6 Atteggiamento troppo attendista e poche ripartenze. Non il solito Empoli quello visto quest'oggi all'Atleti Azzurri.