Serie A 2021-2022: per gli scommettitori Juventus davanti a tutte, ma occhio alla Roma

2021-09-09 20:00
Serie A 2021-2022: per gli scommettitori Juventus davanti a tutte, ma occhio alla Roma
Pubblicato il 9 settembre 2021 alle 20:00
Categoria: Serie A
Autore:

È sempre duello Juventus-Inter in chiave scudetto: a conferma è l’ultima indagine dell’Osservatorio Scommesse di Lottomatica dedicata al nuovo campionato. Le storiche rivali, insieme, cumulano il 58% delle puntate per Scommesse Vincente Serie A. Quest’anno, però, “le nuove 7 sorelle” del calcio italiano sembrano potersi ritagliare un ruolo da protagoniste, con la Roma di Mourinho che solletica l’appetito degli scommettitori.

 

 

 

Gli italiani si dividono geograficamente sulle scommesse Serie A: al Centro spicca la Roma, al Nord Est non ci sono dubbi sulla Juve. E al Sud?

 

La rilevazione evidenzia alcune differenze geografiche a livello di scommesse sulla squadra che vincerà quest’anno lo scudetto. La Juventus, per esempio, raccoglie i maggiori consensi (46%) al Nord Est, più che nel “giardino di casa”, il Nord Ovest (25%). Poi Centro (27%) e Sud, dove appena il 19% di scommesse sono sulla Juve di nuovo regina del campionato. Curiosamente anche l’Inter, campione in carica, fa meglio al Nord Est (32%) che al Nord Ovest (14%). Anche gli scommettitori del Centro (23%) e del Sud (21%) danno chance di conferma in vetta alla classifica per i nerazzurri di Simone Inzaghi. Complessivamente, il 33% di sommesse sono sulla Juventus vincente, il 25% sull’Inter. Seguono, con il 12% di scommesse in chiave scudetto, Milan e Roma. Sul successo dei rossoneri di Pioli puntano soprattutto gli scommettitori del Nord Ovest, con il 24% di giocate (12% al Sud, 8% al Nord, 6% al Centro). La Roma di Mourinho, invece, svetta nel suo feudo, il Centro, con il 22% di scommesse. I giallorossi raccolgono, invece, l’11% di puntate al Sud e al Nord Ovest, mentre appena il 5% al Nord Est.

 

 

Discorso analogo per il Napoli. Gli azzurri di Spalletti fanno la voce grossa al Sud, con il 17% di scommesse per la vittoria della Serie A in corso. I partenopei sono, però, decisamente meno quotati nel resto d’Italia: 4% al Nord Ovest, 3% al Centro, 2% al Nord Est. Se, infine, l’Atalanta è ritenuta ancora un po’ acerba come pretendente allo scudetto (8% di scommesse al Nord Ovest, 7% al Sud, 4% al Centro, 2% al Nord Est), la Lazio di Sarri ha, invece, chance scudetto. Soprattutto per gli scommettitori del Nord Ovest (11%); poi Centro (9%) e Sud (8%); al Nord Est, con appena l’1% di puntate, si dà, di contro, poca fiducia a Immobile e compagni.

 

Campionato: ecco le squadre che si qualificheranno in Champions League secondo gli scommettitori

 

Dalla lotta scudetto alla rincorsa a un posto nella prossima Champions League. L’analisi dell’Osservatorio Lottomatica ha presto in esame le chance di qualificazione delle varie squadre secondo gli scommettitori. Ebbene, qui emerge una netta maggioranza di puntate sul Napoli, con gli azzurri di nuovo in Champions per il 95% degli scommettitori. Pesa il fattore Spalletti: il tecnico di toscano è riuscito a portare ben 7 volte le squadre da lui allenate (Udinese, Roma e Inter) nel prestigioso torneo.

 

Alle spalle del Napoli, in chiave chance di qualificazione alla prossima Champions League. troviamo nell’ordine Fiorentina, Lazio, Juventus, Roma, Cagliari, Inter e Torino, con percentuali basse tra il 2% e lo 0,10%. Niente mezze misure per il Torino di Jurić: top o flop. I granata raccolgono, infatti, numerose scommesse per la retrocessione, ma anche un discreto numero addirittura per un piazzamento tra le prime 4.

 

Tolto il Napoli, più fiducia nella Lazio (20%) che nella Roma (2%) in ottica 4° posto, l’ultimo buono per andare in Champions League. La Fiorentina di Italiano veleggia con un 2,6% di scommesse “Qualificata Sì” in Champions League. C’è, dunque, fiducia da parte degli scommettitori nel nuovo corso della Viola, complice un mercato lucido e ambizioso che ha visto conferme importanti, Vlahović su tutti, e acquisti di valore, come, tra gli altri, quelli di Nico González e Torreira.

 

Quali squadre retrocederanno per gli scommettitori? Pochi dubbi sul Venezia, mentre le altre due sono incerte. E non mancano sorprese…

 

L’Osservatorio Scommesse di Lottomatica si è concentrato anche sulla lotta salvezza, che si preannuncia, al solito, particolarmente agguerrita. Tra i dati che colpiscono è la presenza di Juventus, Lazio e Fiorentina tra le papabili per la retrocessione. Al Nord Ovest l’8% di scommesse sulle retrocesse in Serie B sono andate sui bianconeri e l’11% sulla Lazio al Centro, laddove la Fiorentina attira addirittura il 38% di giocate. Vale il discorso fatto per il Torino (19% di scommesse sui granata retrocessi al Centro, 42% al Nord Ovest): anche la Viola è in bilico tra top e flop, complici le ultime stagioni poco esaltanti.

 

Se la Salernitana non è quotata per la retrocessione (e, con Ribery, si può anche sognare in grande), in pole position per la discesa in Serie B, secondo gli scommettitori, è il neopromosso Venezia, su cui si concentra il 57,3% delle giocate. Con i lagunari, “tremano” anche Sampdoria (16,3%), Spezia (12%) e Torino (8,5%). Gode, di contro, ancora di buona fiducia l’Hellas Verona di Di Francesco, nonostante una partenza poco esaltante.

Anche in questo caso, emergono delle differenze geografiche significative. Caso emblematico è quello della Sampdoria. I blucerchiati sono quotati in chiave retrocessione al Nord (43% a Est, 70% a Ovest). Al Centro e al Sud, invece, non si punta in questo senso sulla squadra di D’Aversa.

 

Fonte dati: https://www.lottomatica.it/scommesse/eventi/osservatorio-scommesse/serie-a-2021-2022

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it