Editoriale: implacabile Inter, rimonta possibile

2011-01-19 23:18:31
Pubblicato il 19 gennaio 2011 alle 23:18:31
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione Datasport.it

Tratto dal blog di Xavier Jacobelli.

Implacabile come solo la squadra campione del mondo può essere quando è in stato di grazia, l'Inter firma la quinta vittoria consecutiva di Leonardo fra campionato e Coppa Italia, si aggiudica il recupero con il Cesena, aggancia la Roma al quarto posto, si porta a 6 punti dal Milan avendo ancora la gara con la Fiorentina da recuperare e certifica che la Grande Rimonta Scudetto è possibile. La partita è stata ricca di gol e di emozioni. Schizzati sul 2-0 grazie a un gigantesco Eto'o, i nerazzurri si sono convinti di avere chiuso la pratica con gli avversari.

Non avevano fatto i conti con il grande Cesena che ha impressionato San Siro per il suo coraggio e per il suo gioco. E non avevano fatto i conti con lo sciagurato Russo di Nola, autore del marchiano errore che ha azzoppato i romagnoli, espellendo scandalosamente per somma di ammonizioni lo scatenato Giaccherini, a un quarto d'ora dalla fine. Una decisione sbagliata, ingiusta, ingiustificabile (e c'era anche un rigore per fallo di mano di Chivu) che ha condizionato la fase finale dell'incontro, danneggiando la squadra di Ficcadenti in modo inverecondo.

L'Inter, questa Inter di Leonardo che ha ritrovato gioco, solisti e voglia di vincere, non ha bisogno nè di regali nè di favori. Qualcuno lo spieghi a Braschi perché lo dica a Russo, così la prossima volta non combina altre castronerie. Non ci piacciono gli arbitri che vogliono essere protagonisti a tutti i costi. Non ci piacciono gli arbitri che o non usano o non conoscono il buon senso. Complimenti all'Inter per questo splendido avvio 2011. Onore al Cesena che, se continua a giocare così, si salva di sicuro. Russo no. Russo merita solo un tre.

di Xavier Jacobelli
Direttore www.quotidiano.net
http://club.quotidiano.net/blog/mister_x