Seria A: Chievo-Milan 0-0, gli highlights. Video

2016-03-14 00:01:00
Pubblicato il 14 marzo 2016 alle 00:01:00
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Altra frenata in chiave Champions per il Milan, che nell’anticipo delle 12,30 della 29esima giornata,  non va oltre lo 0-0 al Bentegodi contro il Chievo.  Buon primo tempo dei clivensi vicini al gol con Floro Flores al 21’ e Meggiorini al 31’. La ripresa è invece tutta del Milan che  al 73’ colpisce addirittura due legni nella stessa azione e non riesce a trovare il gol decisivo.

Maran si affida a Birsa, trequartista dietro al tandem d’attacco Meggiorini-Floro Flores. Sorpresa nell’unidici rossonero: Mihajlovic deve rinunciare a Kucka, infortunatosi prima della partita e schiera in avanti Menez con Bacca nell’inedito 4-4-2.

Partono bene i padroni di casa, subito aggressivi al 10’ con Floro Flores, il cui tiro termina fuori dallo specchio. Due minuti dopo risponde il Milan con Menez, ma un attento Dainelli riesce a bloccare la conclusione dell’attaccante rossonero. Al 16’ brutta tegola per il Milan che deve fare a meno di Donnarumma, costretto a uscire per un colpo alla testa. Al suo posto entra Abbiati che si mette subito in evidenza al 21’ quando riesce a salvare la sua porta dall’insidiosa conclusione di Floro Flores. Passano 10 minuti ed è ancora Abbiati a farsi protagonista con una super parata su Meggiorini. Al 42’ si fanno vedere  gli ospiti che ci provano con  Honda su punizione ma tiro del giapponese termina fuori dallo specchio.

Nella ripresa il Milan cambia passo e si porta con continuità dalle parti di Bizzarri senza però riuscire a essere pericoloso sotto porta. Al 51’ ci prova Bonaventura ma il suo tira termina alto sopra la traversa. Al 55’ è il turno di Bacca ma anche la sua conclusione termina fuori dallo specchio. Il Milan le tenta tutte ma non trova il gol nemmeno al 73’ quando colpisce addirittura due legni nella stessa azione prima con Abate (decisiva la deviazione si Bizzarri sulla traversa) e subito dopo con Bertolacci. Al 90’ Cacciatore regala ai gialloblù l’illusione del gol ma il gioco era fermo per la posizione irregolare dello stesso numero 29.

Dopo il ko di Sassuolo, il Milan non riesce a tornare alla vittoria per mantenere vivo il sogno Champions e si deve accontentare di un punto che lo mantiene al sesto posto a quota 48. Il Chievo sale invece a quota 35 punti aumentando la distanza dal terzultimo posto. Ora sono 9 i punti che separano i clivensi dal Frosinone. Nel prossimo turno i gialloblù saranno di scena a Genova contro la Samp mentre il Milan ospiterà la Lazio.