Sei Nazioni 2016: Galles-Italia, le formazioni ufficiali

2016-03-17 17:05:53
Pubblicato il 17 marzo 2016 alle 17:05:53
Categoria: Rugby
Autore: Redazione Datasport.it

Cinque cambi rispetto a Dublino senza intaccare l'ossatura di questo pur deludente Sei Nazioni. Tutti dovuti a infortuni, una lista infinita come non si era mai vista che, tra gli altri, comprende Biagi, Campagnaro, Canna, Cittadini Furno, Gega, Fuser, Ghiraldini, Gori, Padovani, oltre a quelli di lungo corso quali Masi, Morisi e Manici. Jacques Brunel, all'ultima panchina azzurra, non sembra però preoccuparsi delle defezioni in vista del match con il Galles di sabato 19 (calcio d'inizio alle 15.30), ritrova Castrogiovanni in prima linea (119 caps e record al pari di Parisse) e Allan in mediana, si affida alle seconde delle Zebre Bernabò e Geldenhuys e richiama infine Pratichetti nella linea arretrata, con Haimona e McLean a disposizine e pronti a ricoprire qualsiasi ruolo sui tre quarti.

Chi scenderà in campo, tuttavia, non sarà importante. Perché ancora una volta, nella partita forse più difficile di questa edizione del torneo, determinante sarà l'atteggiamento degli azzurri, "Il Galles, come l'Irlanda, è una Nazionale che ha la capacità di giocare con grande efficacia - spiega Brunel -. Non potremo concedere loro tempo e spazio come a Dublino, sarà cruciale rallentare il loro gioco sui punti d'incontro e mantenere il giusto atteggiamento per tutti gli ottanta minuti".

Nel Galles, a caccia di una vittoria che garantirebbe agli uomini di Gatland il secondo posto nel torneo, non ci sarà Warburton, a riposo dopo la commozione cerebrale contro l'Inghilterra, mentre in seconda mancherà Alun Wyn Jones, infortunato al calcagno e sostituito da Charteris con Justin Tipuric che tornerà a fare il flanker proprio al posto di Warburton. Nei tre quarti spazio per Rhys Webb in mediana (Gareth Davies in panchina) ed Hallam Amos all'ala per Alex Cuthbert, infortunatosi al piede: capitano a Lydiate, alla prima fascia in un test match.

Ecco le formazioni ufficiali di Galles-Italia, (Millennium Stadium, inizio ore 15.30)
GALLES: Williams; North, J. Davies, Roberts, Amos; Biggar, Webb; Faletau, Tipuric, Lydiate; Charteris, B. Davies; Lee, Baldwin, Evans. A disposizione: Owens, Jenkins, Jarvis, Ball, Mariarty, G. Davies, Priestland, Anscombe. Allenatore: Gatland.

ITALIA: Odiete; L. Sarto, Pratichetti, Garciam Bellini; Allan, Palazzani; Parisse, Zanni, Minto; Bernabò, Geldenhuys; Castrogiovanni, Giazzon, Lovotti. A disposizione: Fabiani, Zanusso, Chistolini, J. Sarto, Steyn, Lucchese, Haimona, McLean. Allenatore: Brunel.