Sei Nazioni 2016: Galles-Francia 19-10, gli highlights. Video

2016-02-27 08:07:04
Pubblicato il 27 febbraio 2016 alle 08:07:04
Categoria: Rugby
Autore: Redazione Datasport.it

Il Galles ridimensiona la Francia e strizza l'occhio al Sei Nazioni 2016. Al Millennium Stadium di Cardiff, nella terza giornata del torneo continentale di rugby, i Dragoni sconfiggono 19-10 i transalpini e li scavalcano in classifica, portandosi a 5 punti e confermandosi dopo la vittoria di due settimane fa contro la Scozia. Tra quindici giorni gli uomini di Warren Gatland voleranno a Twickhenam per sfidare l'Inghilterra, in una partita probabilmente decisiva per l'assegnazione del trofeo.
 
Esce con l'onore delle armi il XV di Guy Noves: un mix di gioventù e talento, ma con troppo poca esperienza per poter reggere all'impatto dei Dragoni e del Millennium Stadium. Il Galles non è bello e la sua prestazione s'inserisce nel solco di quelle già disputate contro Irlanda (pareggio all'esordio) e Scozia (un 27-23 più sofferto di quanto ci si aspettasse). I transalpini, invece, arrivavano a Cardiff forti dei due risicati successi raccolti a Parigi contro Italia e Irlanda, con dunque 4 punti in saccoccia e un Sei Nazioni 2016 già idealmente onorato.
 
Anche stasera la Francia fa il suo, tenendo a bada il Galles per un tempo. Poi i padroni di casa scappano con la rocambolesca e tutt'altro che limpida meta di George North e diventano irraggiungibili. Tardiva l'azione che porta in meta Guilhem Guiradi per il definitivo 19-10, un risultato che certifica le ambizioni dei Dragoni di portare a casa il quarto Sei Nazioni della loro storia. Per farlo, però, sarà necessario compiere l'impresa nella tana dell'Inghilterra. Ma intanto Gatland è atteso da un sabato in poltrona a godersi il Millennium Trophy, studiando i punti deboli dei Leoni.