Sci, Slalom Schladming: super Hirscher, ma il re è Kristoffersen

2016-01-27 08:01:44
Pubblicato il 27 gennaio 2016 alle 08:01:44
Categoria: Sci
Autore: Redazione Datasport.it

Il re è sempre lui, Kristoffersen. Il norvegese si aggiudica anche lo slalom speciale di Schladming (sesta vittoria su sette gare stagionali in questa specialità) lasciandosi alle spalle Hirscher: l'austriaco è protagonista di un'assurda rimonta nella seconda manche, dopo una prima condizionata da un problema con la maschera e chiusa in 22.a piazza. Terzo il russo Khoroshilov, mentre Gross termina al sesto posto, precedendo Thaler, ottavo.

Cinquantamila spettatori per la nightrace 2016, tutti pronti ad invocare il beniamino Hirscher: ma proprio il campione di casa tradisce il suo pubblico nella prima manche. La colpa è della maschera che si appanna durante la prova, costringendolo a scendere con il freno a mano tirato. Cosa che non accade nella seconda frazione: partito 22.o l'austriaco firma una prima metà gara devastante, recuperando ben ventuno posizioni alla fine della gara. Soltanto il fenomeno Kristoffersen riesce a staccarlo di 61 centesimi: fatica nella prima metà, sfodera gli artigli nella seconda chiudendo in gloria.

Il gradino più basso del podio se lo aggiudica Khoroshilov, staccato di oltre sette decimi. Decisiva l'inforcata di Neureuther: il tedesco sbaglia a poche porte dal traguardo, vanificando la prima manche chiusa al comando. Capitolo azzurri: Gross spreca il secondo posto iniziale con un erroraccio che lo relega ad una comunque positiva sesta posizione. Dietro di lui anche Thaler che chiude la gara in ottava piazza. Infine Moelgg conferma il trend negativo negli slalom, incrocia le code e manda in fumo la sua gara con tanto di gesto di stizza all'arrivo.