Sci, Discesa Val Gardena: sorpresa Franz, beffato Svindal

2016-12-17 13:40:44
Pubblicato il 17 dicembre 2016 alle 13:40:44
Categoria: Sci
Autore: Redazione Datasport.it

Max Franz trionfa a sorpresa nella Discesa Libera della Val Gardena beffando Aksel Lund Svindal. L'austriaco, scattato con il pettorale 26, riesce nell'impresa di chiudere col miglior tempo (1'56"60) precedendo di appena 4 centesimi il norvegese che si sentiva ormai la vittoria in tasca. Terzo lo statunitense Steven Nyman (+0"41). Deludente la prova degli azzurri con Christof Innerhofer, il migliore, solo undicesimo (+0"73).

Gara ricca di emozioni quella andata in scena sulla mitica pista Saslong di Santa Cristina. Svindal, partito con il pettorale numero 5, era ad un passo dal secondo trionfo in carriera in Val Gardena dopo quello ottenuto l'anno scorso. A rovinare la festa del norvegese però ci ha pensato Franz che, nonostante una pista segnata, riesce a chiudere davanti a tutti e conquista il primo successo personale in Coppa del Mondo.

Svindal può recriminare per alcuni errori commessi nel tratto del 'Ciaslat'. Appena giù dal podio il francese Adrien Theaux (+0"44). Quinto il canadese Erik Guay (+0"56). Soltanto decimo il vincitore del SuperG di ieri, l'altro norvegese Kjetil Jansrud (+0"75). Nessun italiano si piazza nella top ten con Innerhofer 11esimo. Gap più consistenti per gli altri atleti azzurri in gara con Peter Fill a 1'19", Dominik Paris a 1'27" e Mattia Casse a 1'53". In classifica generale resiste al comando l'austriaco Hirscher (specialista nelle discipline tecniche) con 440 punti. Secondo Jansrud a 326, terzo Pinturault (284). Svindal sale in quinta posizione alle spalle di Pinturault con un gap di 220 punti dal leader.