Scherma: Garozzo beffato, gli rubano la medaglia d'oro in treno

2016-11-11 10:07:44
Scherma: Garozzo beffato, gli rubano la medaglia d'oro in treno
Pubblicato il 11 novembre 2016 alle 10:07:44
Categoria: Scherma
Autore: Redazione Datasport.it

Un sonnellino fatale e un risveglio da incubo. E' davvero incredibile la disavventura che ha visto protagonista Daniele Garozzo, il 24enne schermidore medaglia d'oro nel fioretto ai Giochi olimpici di Rio. L'azzurro, mentre si trovava a bordo di un treno diretto a Torino, è stato derubato proprio della sua medaglia, tanto desiderata e conquistata la scorsa estate tra lacrime di gioia e dopo mille sacrifici. E' bastato addormentarsi per un'ora sul sedile: al suo risveglio Garozzo ha trovato il suo zainetto aperto senza la medaglia.

Eppure, nonostante tutto, lo schermidore di Acireale non si è lasciato andare allo sconforto e ha espresso il suo stato d'animo con un post su Facebook: "Non è stato un bel risveglio su quel treno e, certo, la delusione è stata fortissima - le sue parole -. La medaglia era custodita in uno scrigno e chi l'avrà presa ha creduto di mettere le mani su qualcosa di materialmente prezioso. Per me lo era perché la medaglia aveva il sapore di un percorso portato a termine, un ricordo da condividere negli anni. Ma io sono un 'ansioso' ottimista e quindi guardo al futuro e alle altre medaglie che spero di poter conquistare. E quindi non è successo niente di grave se non il furto in se stesso. Se poi me la volessero restituire la rimetterei nel posto dov'è giusto che stia...sul comodino vicino al mio letto".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it