Sassuolo-Napoli: presentazione della partita e pronostico

2021-11-29 17:00
Sassuolo-Napoli: presentazione della partita e pronostico
Pubblicato il 29 novembre 2021 alle 17:00
Categoria: Serie A
Autore: Dario Damiano

Nella quindicesima giornata della Serie A il Sassuolo, reduce dall'impresa del Meazza, ospita il Napoli capolista di Luciano Spalletti. Due vittorie roboanti per entrambe le squadre nell'ultimo turno: lo storico 1-3 in casa del Milan per i neroverdi, un rotondo 4-0 sulla Lazio per gli azzurri, tornati primi in solitaria


Il Sassuolo di nuovo all'esame capolista. Dopo aver affrontato e fermato il Milan nella partita di domenica, gli uomini di Dionisi dovranno vedersela con la squadra a cui hanno di fatto consegnato il primo posto solitario del campionato. Tanti esponenti del mondo del calcio si sono complimentati con l'allenatore toscano, in grado di preparare e far disputare ai suoi uomini una partita pressoché perfetta in quel di San Siro. Subito il gol iniziale di Romagnoli, gli emiliani non si sono persi d'animo, pareggiando subito con Scamacca e approfittando poi di un'autorete di Kjaer. Nel secondo tempo Berardi ha segnato il suo decimo gol in carriera con i rossoneri, che hanno anche finito in dieci subendo l'1-3 finale. Un successo che dà ossigeno alla classifica del Sassuolo, al momento dodicesimo con diciotto punti. Erano tre punti fondamentali per una squadra che in diverse occasioni ha deluso, basti pensare che non era riuscita a vincere nessuna delle tre sfide antecedenti quella di Milano, e che ha perso ben tredici punti da situazioni di vantaggio, un record. L'impegno di mercoledì sera sarà particolarmente ostico anche perché i sassolesi sono una delle poche squadre ad aver fatto più punti fuori casa che fuori, otto contro dieci, e in generale hanno vinto solo due volte nei sedici precedenti con i napoletani giocati in Serie A.


Il Napoli è tornato a guardare tutti dall'alto in basso, da solo. La caduta pomeridiana del Milan ha dato lo scatto necessario agli azzurri per staccarsi e allungare, riconquistando una vetta solitaria che avevano già mantenuto tra la quarta e l'ottava giornata. È stata una serata magica quella di domenica, in cui il pubblico azzurro ha prima reso uno straordinario omaggio a Maradona, al quale è stata anche dedicata una statua a un anno dalla sua dipartita, per poi proseguire la festa in campo. Contro la Lazio del fischiatissimo ex Sarri, i campani sono stati semplicemente devastanti, chiudendo la pratica già dopo mezz'ora. La gara è stata aperta da Zielinski, ma è stato Mertens a fare la parte del leone con una doppietta di gran classe, prima della staffilata di Fabian Ruiz nel finale. Trentacinque punti quindi per Spalletti in classifica, più tre sul Milan e più quattro sull'Inter, le principali inseguitrici. A questo si aggiunge il secondo miglior attacco del torneo, trenta gol fatti, ma soprattutto la miglior difesa, sette gol subiti, la metà esatta del Torino, secondo in questa speciale graduatoria a quota quattordici. Solo Inter e Atalanta hanno guadagnato più punti del Napoli fuori casa in Serie A, attenzione però, perché l'ultima volta al Mapei Stadium un gol di Ciccio Caputo al 95esimo bloccò il risultato finale sul 3-3.


CLICCA QUI PER LA PREVIEW COMPLETA SU POKER STARS SPORTS

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it