Sampdoria, Ferrero: "Fallire come il Parma? Vaffa..."

2016-02-12 15:14:41
Pubblicato il 12 febbraio 2016 alle 15:14:41
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

E' un Massimo Ferrero piuttosto nervoso quello che si è reso protagonista di un acceso diverbio con un giornalista all'ingresso dell'assemblea di Lega. La situazione di classifica è tutt'altro che ottimale, le voci di difficoltà finanziarie del club si fanno sempre più insistenti e il numero uno della Sampdoria non ha retto alle domande sullo stato di salute dei blucerchiati: "Fallire come il Parma? Ma lei è capace di andare a fare in c...? Evitate domande str...e o vi mando a fare in cu...".
 
Questo l'educato modo di rispondere di Ferrero, che evidenzia ancor di più lo stato di nervosismo in cui versa la Sampdoria. A chi invece gli fa notare come la contestazione dei tifosi blucerchiati sia ormai costante, il presidente risponde: "I tifosi sono patrimonio delle squadre di calcio: facessero i tifosi. Loro sono come una donna, se pensano di non essere amati s'inca...no. Nella mia vita io ho fatto una sola promessa: quella di sposare mia moglie. Tutto il resto è noia".
 
Sarà anche noia, ma ci sono dati che non possono non allarmare i tifosi della Samp: dall'arrivo di Montella, Palombo e compagni hanno totalizzato solo 8 punti, e se non fosse per i 17 conquistati dall'esonerato Walter Zenga a quest'ora sarebbe in una situazione di classifica drammatica. "I paragoni non servono a niente - si giustifica Ferrero -, ognuno gioca il suo calcio. Vincenzo è un grande allenatore e i giocatori sono felici, lavorano. E quando uno lavora tanto i risultati prima o poi arrivano".