Russia 2018, qualificazioni: goduria Brasile, Argentina nei guai

2016-11-11 09:31:02
Russia 2018, qualificazioni: goduria Brasile, Argentina nei guai
Pubblicato il 11 novembre 2016 alle 09:31:02
Categoria: Nazionali
Autore: Redazione Datasport.it

L'incubo del Mineirao scacciato via nel modo più bello. Due anni e mezzo dopo l’epocale 1-7 contro la Germania nella semifinale dei Mondiali 2014, il Brasile torna a fare festa a Belo Horizonte battendo 3-0 i rivali storici dell'Argentina in un match di qualificazione a Russia 2018: segnano Coutinho, Neymar e Paulinho. Per Messi e compagni adesso sono guai: tutto è ancora rimediabile, ma al momento la Seleccion è sesta nel girone sudamericano e quindi eliminata.

L'Argentina si presenta con il tridente da urlo Di Maria-Messi-Higuain, ma a trovare la via della rete e a schiodare lo 0-0 è il Brasile: ci pensa Coutinho che al 24' fulmina Romero con un destro in corsa dal limite dell'area che si insacca sotto l'incrocio. Il raddoppio della Seleçao arriva al 45': filtrante di Gabriel Jesus per Neymar che prende la mira e insacca con un piattone rasoterra. Il tris al 59' con Paulinho che, su assist dalla destra di Renato Augusto, scarica a rete di potenza il pallone che chiude il match. E ora per Messi e compagni si fa davvero dura: dopo 11 giornate la Seleccion è sesta nel girone sudamericano, quindi virtualmente fuori dalla fase finale dei Mondiali. Il tempo per recuperare c'è tutto, ma è chiaro che da adesso in poi è vietato sbagliare e la prossima sfida casalinga contro la Colombia (deludente 0-0 contro il Cile) profuma già di spareggio. Nella notte da segnalare anche la pesante vittoria dell'Uruguay che batte 2-1 l'Ecuador (a segno Coates e Rolan) consolidando il secondo posto solitario a -1 dal Brasile e a +5 sulla Colombia.

Girone sudamericano, risultati 11a giornata: Colombia-Cile 0-0; Brasile-Argentina 3-0; Uruguay-Ecuador 2-1; Paraguay-Perù 1-4; Venezuela-Bolivia 5-0.
La classifica dopo 11 giornate: Brasile 24; Uruguay 23; Colombia 18; Ecuador, Cile 17; Argentina 16; Paraguay 15; Perù 14; Venezuela 5; Bolivia 4.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it