Rugby, Mondiali 2015: Galles e Francia, festa col fiatone

2015-10-01 23:29:14
Rugby, Mondiali 2015: Galles e Francia, festa col fiatone
Pubblicato il 1 ottobre 2015 alle 23:29:14
Categoria: Rugby
Autore: Redazione Datasport.it

Galles e Francia inaugurano la terza giornata della fase a gironi dei Mondiali di rugby involandosi verso i quarti di finale. A Cardiff i Dragoni, reduci dall'impresa di Twickenham, sconfiggono 23-13 le Figi e salgono al primo posto nel Girone A con 13 punti. La Francia, invece, conquista il punto di bonus offensivo soltanto nel finale: contro il Canada, che aveva messo in forte difficoltà l'Italia, finisce 41-18. Bleus primi nel Girone D con 14 punti.
 
Il complicatissimo Girone A comincia a prendere una sua fisionomia, perché la sconfitta contro il Galles potrebbe costare davvero cara ai sogni di gloria dell'Inghilterra. Al Millennium Stadium è festa per i tifosi dei Dragoni, che accolgono gli eroi di Twickenham e alla fine esultano per un 23-13 alle Figi molto più sofferto di quanto ci si potesse aspettare. Niente bonus offensivo per la squadra di Gatland, che mette a referto solo due mete con Davies e Baldwin e sale a quota 13 in classifica: al 10 ottobre, giorno del big match contro l'Australia, il Galles potrebbe addirittura arrivare con la qualificazione ai quarti già in tasca.
 
La qualificazione in tasca ce l'ha anche la Francia, che con ogni probabilità si giocherà il primo posto nel Girone D con l'Irlanda. La situazione per l'Italia è proibitiva: non solo deve battere i Verdi (impresa già di per sé ai limiti), ma deve farlo anche conquistando i due punti di bonus per poter sperare di agganciare una delle due avversarie. La Francia intanto regola con qualche patema di troppo il Canada, che contro gli azzurri avrebbe a dire il vero meritato il successo: a Milton Keynes è 41-18 per i Galletti nonostante le assenze di Picamoles e Nakaitaci, con mete di Pape, Guirado, Fofana, Slimani e Grosso.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it