Italia: Castrogiovanni rischia la stangata

2016-02-29 17:42:57
Pubblicato il 29 febbraio 2016 alle 17:42:57
Categoria: Rugby
Autore: Redazione Datasport.it

Per l'Italia del rugby non è un bel momento dopo la terza sconfitta in altrettante gare in questo Sei Nazioni 2016. Gli azzurri reduci dallo stop casalingo di sabato scorso all'Olimpico contro la Scozia, devono fare i conti col rischio di una squalifica pesante per Martin Castrogiovanni. Il pilone, infatti è stato citato dal commissioner del Torneo, l'inglese Wade Dooley, per "stamping" (calpestare un giocatore a terra in modo violento) su un avversario.

Castrogiovanni dovrà comparire mercoledì a Londra per essere ascoltato: nel caso fosse giudicato colpevole, l'azzurro potrebbe dover stare fuori almeno due settimane saltando certamente la sfida di Dublino del 12 marzo contro l'Irlanda. Non è laprima volta che il 35enne del Racing Metro Parigi viene accusato di condotta violenta: nel novembre 2014 fu squalificato due settimane per un placcaggio scomposto perdendo il test match con le Samoa.