Rugby, All Blacks: si ritira il capitano Richie McCaw

2015-11-20 07:50:11
Rugby, All Blacks: si ritira il capitano Richie McCaw
Pubblicato il 20 novembre 2015 alle 07:50:11
Categoria: Rugby
Autore: Redazione Datasport.it

La leggenda se ne è andata ieri, per sempre, lasciando un vuoto incolmabile nel mondo del rugby. Oggi, dopo la morte di Jonah Lomu, la Nova Zelanda deve accettare una notizia decisamente meno dolorosa ma comunque triste: Richie McCaw, l'uomo dei record con 148 presenze in Nazionale (nessuno al mondo come lui) di cui 110 da capitano, lascia definitivamente gli All Blacks e il rugby goicato. L'annunciato ritiro, pervedibile dopo il mancato inserimento nella rosa dei Crusaders per la prossima stagione, arriva al termine di un'annata esaltante che lo ha portato ad alzare al cielo per la seconda volta in carriera la Coppa del Mondo.

Un'impresa mai risucita a nessuno prima d'ora, lui che detiene, insieme al compagno di squadra Dan Carter, anche il maggior numero di riconoscimenti a livello personale quale miglior giocatore al mondo (2005, 2009, 2010). "La mia ultima partita ufficiale è stata la finale della Rugby World Cup, appendo le scarpe al muro dopo aver compiuto tutte le cose che avevo sognato nel rugby - ha detto McCaw -. Sapere di aver aiutato gli All Blacks a vincere la coppa del mondo è una sensazione immensamente gratificante". Richie ha quindi aggiunto che potrà finalemnte dedicarsi ai suoi hobby, su tutti quello di pilotare elicotteri. "Mi dedicherò anche alla iSport Foundation - ha concluso - che ho fondato con Dan Carter e Ali Williams che ci darà la possibilità di aiutare i ragazzi di talento a raggiungere il loro potenziale nello sport, un modo di restituire allo sport quanto ci ha dato".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it