Ronaldo, c'è solo la Juve: no alla convocazione del Portogallo

2018-08-29 09:19:00
Ronaldo, c'è solo la Juve: no alla convocazione del Portogallo
Pubblicato il 29 agosto 2018 alle 09:19:00
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

Cristiano Ronaldo ha in testa un solo pensiero: la Juventus. Dal suo arrivo, il portoghese si è concentrato soltanto sul suo nuovo club, e la sua fedeltà e la sua applicazione nel sostenere la causa bianconera trovano conferma anche nell'ultima decisione dell'ex Real Madrid, che ha infatti deciso di rinunciare alla convocazione del Portogallo per i prossimi impegni dei campioni d'Europa: le due sfide nella neonata competizione, la UEFA Nations League, una delle due proprio contro l'Italia il 10 settembre a Lisbona.

Il cinque volte Pallone d'Oro lo ha già comunicato sia al club bianconero che a Fernando Santos, selezionatore del Portogallo. L'importante, per CR7, è sfruttare i giorni della sosta dal campionato per lavorare con la Juventus per raggiungere la condizione ottimale, e già il portoghese ha fatto registrare diversi passi in avanti, pur non trovando il gol, nelle sfide contro Chievo Lazio. Anche perché dopo il doppio impegno del Portogallo ci sarà la quarta giornata di Serie A, con la Juventus che ospiterà il Sassuolo, poi ci sarà l'esordio dei bianconeri in Champions League, e il re e capocannoniere di questa competizione vuole farsi trovare pronto al primo appuntamento con la Vecchia Signora. Una buona notizia anche per l'Italia, che non si ritroverà di fronte il campione portoghese nella sfida di Lisbona, secondo appuntamento della fase a gironi della Nations League dopo Italia-Polonia, prevista invece per venerdì 7 settembre al Dall'Ara di Bologna.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it