Roma, Spalletti: "Dzeko? Mi aspetto che mi preghi per giocare"

Pubblicato il 12 marzo 2016 alle 13:24:34
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Dzeko le motivazioni le deve avere per forza dopo quello che avete scritto su di lui". Non la manda a dire Luciano Spalletti, presentatosi alla conferenza stampa che precede la sfida della sua Roma contro l'Udinese. E si parla soprattutto di Edin Dzeko: "Dopo Madrid voglio che, sotto l'aspetto degli sguardi, mi faccia vedere che vuole pregarmi per avere una maglia da titolare. Io posso concedergliela, poi tocca a lui".

Tanti i dubbi di formazione per l'ex tecnico dello Zenit in vista del match del Friuli, specialmente a centrocampo: "Vanno valutate le condizioni di Pjanic: nei due giorni precedenti si è allenato, ma è anche stato costretto ad uscire, quindi è ancora un punto interrogativo. Nainggolan e De Rossi non avranno problemi, così come Manolas". Qualcuno chiede se a fine stagione Spalletti sarà ancora allenatore della Roma, e lui replica: "Nei giorni scorsi ho detto che siamo tutti Sabatini e deve essere così. Abbiamo bisogno di risultati per sapere cosa succederà più avanti, il futuro è adesso: io, giocatori e società, nessuno di noi deve e può stare tranquillo".