Roma: Ranieri, dallo scudetto sfiorato al disastro

2011-02-20 22:24:09
Pubblicato il 20 febbraio 2011 alle 22:24:09
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione Datasport.it

E' durata un anno e mezzo l'avventura di Claudio Ranieri sulla panchina della Roma. Il tecnico romano, che compirà 61 anni il prossimo 20 ottobre, era approdato sulla panchina giallorossa il 2 settembre 2009 al posto di Luciano Spalletti: quest'ultimo aveva rassegnato le dimissioni dopo avere perso le prime due partite di campionato contro Genoa (squadra che non porta fortuna ai capitolini ultimamente) e Juventus. Per Ranieri si era trattato di un ritorno a casa, visto che proprio con la maglia della Roma aveva mosso i primi passi da calciatore.

La scorsa stagione, nonostante l'avvio ad handicap, Ranieri si rende protagonista di una straordinaria rimonta che porta la squadra a contendere lo scudetto all'Inter fino all'ultima giornata. Dopo essere riuscita a superare i nerazzurri in classifica a poche giornate dal termine, Totti e compagni pagano a caro prezzo la sconfitta casalinga contro la Sampdoria alla quart'ultima giornata (1-2). La Roma riesce anche ad arrivare in finale di Coppa Italia, ma all'Olimpico nella finale unica si arrende ancora una volta all'Inter. Sfortunata anche la gara di Supercoppa italiana: in vantaggio con un gol di Riise, i giallorossi si fanno rimontare e sono ancora una volta i nerazzurri a cantare vittoria (3-1 il risultato finale).

Ranieri lascia la Roma senza essere riuscito a sollevare nessun trofeo, ma con un primato non da poco: ha vinto tutti e quattro i derby disputati contro la Lazio (tre in campionato e uno in Coppa Italia). Ancora una volta il tecnico romano, così come era successo alla Juventus, non riesce a portare a termine la sua seconda stagione: con i bianconeri era stato esonerato a due giornate dalla fine del campionato 2008-09, con la squadra terza in classifica.