Roma: Montella \"Sapevo che avremmo fatto bene\"

2011-03-13 18:56:00
Pubblicato il 13 marzo 2011 alle 18:56:00
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Quella di oggi è stata una vittoria meritata, voluta, c'è grande soddisfazione visto il nostro momento". Sono queste le prime parole del tecnico della Roma Vincenzo Montella dopo la vittoria del derby. "Le sensazioni da giocatore ad allenatore sono diverse, ma allo stesso modo belle - ha detto ai microfoni di Sky -. I miei 4 gol? E' passato tanto tempo ed il ricordo ormai è sbiadito".
   
"La Lazio ha fatto un'ottima gara, ma penso che alla fine abbia vinto chi ha meritato di più. Inizialmente sapevamo che potevamo rischiare qualcosa sugli esterni, ma non abbiamo concesso loro tiri in porta, ma solo calci d'angolo. Abbiamo messo più qualità di gioco nel primo tempo rispetta al secondo, abbiamo sofferto 15' ad inizio ripresa, poi abbiamo cercato la vittoria - continua Montella -. Totti? E' un grande giocatore, quando sta così farebbe comodo ancora a chiunque. Lo vedo bene fisicamente, meglio di tante altre volte, quando lo reputo opportuno gioca e me lo tengo stretto".

Una valutazione particolare Montella la fa anche nei confronti di Pizarro, rilanciato proprio con la sua gestione. "Gioca ed anche bene. E' un giocatore particolare, capisco che giocando con tre a centrocampo è di difficile collocazione. Capisco anche che Ranieri si sia trovato senza Taddei, lui era infortunato, alla fine erano anche comprensibili le scelte precedenti". Il tecnico ha voluto ribadire di considerare ottimo il lavoro svolto dal suo predecessore. Montella, poi confessa di aver immaginato e ipotizzato i due gol di Totti, gli manca all'appello quello di De Rossi. "Ho il termometro della mia squadra, ero certo non avrebbe sbagliato, mi aspettavo il gol di De Rossi, a Totti l'avevo detto che me ne aspettavo due di gol - conclude il tecnico giallorosso -. Mexes anche lui ha fatto una grande partita, siamo tutti molto contenti".