Roma, Di Francesco: "Mi attendo una reazione contro il Milan"

2018-08-30 13:48:00
Roma, Di Francesco:
Pubblicato il 30 agosto 2018 alle 13:48:00
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

Vigilia di big match per la Roma, attesa dalla sfida di San Siro contro il Milan nella partita che inaugurerà la terza giornata di Serie A. Dopo il pareggio con l'AtalantaEusebio Di Francesco si attende risposte dal punto di vista dell'atteggiamento: questo il concetto espresso in conferenza stampa, con tanto di mano ingessata per il pugno rifilato alla panchina dopo il 3-3 di Manolas. "Siamo rammaricati per l'esito della partita, ma la ripresa è stata confortante. Ora, però, mi aspetto una grande risposta a San Siro. Con l'Atalanta eravamo motivati, mi aspettavo ben altra prestazione. Ero arrabbiato perché non riuscivamo a mettere in pratica quanto provato in allenamento".

Nessun indizio di formazione da parte dell'ex Sassuolo: "Il modulo non conta se chi gioca non presta attenzione, anche se posso cambiare sistema di gioco a partita in corso. Non darò indicazioni. Sia Karsdorp che Nzonzi potrebbero essere della partita, così come Schick Dzeko potrebbero fare coppia. Ma viene prima il concetto di squadra, Fazio Kolarov non sono al massimo per via del Mondiale, serve mettere minuti nelle gambe, perché la tournée americana ha tolto qualche energia, magari ci voleva qualche amichevole in più".

Altro grande argomento il mercato e la partenza di Kevin Strootman: "Ho parlato con lui e l'ho salutato, è stato lui a voler andare via, voleva provare una nuova esperienza e io ho bisogno di gente che abbia voglia di vestire la maglia della Roma. I tifosi contestano, ma noi dobbiamo portare entusiasmo in campo, chiedete a loro i motivi della contestazione. In questo ambiente si è sempre giudicati, bisogna fare qualcosa in più e spesso si critica per cose forzate o non vere".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it