Roma, Garcia: "Non mi sento precario"

2016-01-05 15:40:49
Pubblicato il 5 gennaio 2016 alle 15:40:49
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

La Roma è pronta a scendere in campo mercoledì contro il Chievo al Bentegodi e vuole cominciare questo 2016 così come ha finito il 2015, con la vittoria sul Genoa all'Olimpico. Il tecnico giallorosso Rudi Garcia dovrà però fare a mento di Francesco Totti: "Non lo convoco perché non è al 100% - rivela il francese. Si avvicina il suo rientro. Tra pochi giorni sarà totalmente nel gruppo".

L'allenatore giallorosso fa poi il punto sugli infortunati: "Keita non è recuperato per un dolore al polpaccio. Daniele oggi l'ho risparmiato, ha preso una botta domenica. Valuteremo domani, ad oggi è convocato. Strootman? Sta benissimo mentalmente e fisicamente. Sta proseguendo la sua riabilitazione. Serve tempo per vederlo in gruppo. Giocherà con la Primavera all'inizio.".

Non poteva infine mancare una considerazione sul suo futuro a Roma: "Non mi sento precario. Parlo molto spesso con i miei dirigenti e non ho bisogno dell'uscita pubblica di uno di loro in cui mi si confermi fiducia, sto lavorando per il bene della Roma, per vincere, è l'unica cosa che mi motiva".