Roma, El Shaarawy: "Non mi fermo, obiettivo Champions"

2016-02-09 08:00:27
Pubblicato il 9 febbraio 2016 alle 08:00:27
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Abbiamo fatto un filotto di tre vittorie ma non dobbiamo esaltarci e continuare a lavorare, le cose nel calcio cambiano in fretta". Lo sa bene Stephan El Shaarawy, messo ai margini del progetto Monaco appena un mese fa e rinato in tre giornate con la maglia della Roma. "Due gol e un assist sono un ottimo inizio ma non devo perdere la concentrazione, la strada è ancora lunga - afferma il Faraone ai microfoni di Mediaset -. Siamo vicini alla zona Champions e mancano ancora tante partite: dobbiamo pensare gara per gara, con ottimismo".

La parola magica nella rinascita di El Shaarawy è 'fiducia', applicabile anche a livello di squadra: "Abbiamo un organico importante con degli ottimi giocatori - aggiunge l'ex attaccante del Milan -. Dobbiamo trovare più fiducia in noi stessi per toglierci grandi soddisfazioni". Infine una battuta sull'artefice di questa sua rinascita, il tecnico Luciano Spalletti: "Gli allenamenti sono più intensi di quelli al Monaco, mi piacciono - conclude Stephan -. Il mister è una allenatore che conosce bene il calcio e la città. E io a Roma sono felice".