Roma, Di Francesco: "Schick non è ancora pronto"

2017-10-24 16:15:08
Roma, Di Francesco:
Pubblicato il 24 ottobre 2017 alle 16:15:08
Categoria: Serie A
Autore: Danilo Supino

Domani all'Olimpico arriva il Crotone, per il quale Di Francesco ha speso buone parole "Squadra guidata da un bravissimo allenatore". I calabresi fuori casa sino ad ora hanno ottenuto solo un pareggio contro la SPAL. Da parte sua la Roma ha totalizzato fra le mura amiche le uniche due sconfitte in stagione. Detto ciò, sarà una partita di esordi e rientri. Si vedrà in campo il terzino ventiduenne Karsdorp.

"Tra domani e sabato contro il Bologna vogliamo sei punti. Queste partite non sono mai facili, dobbiamo avere continuità di atteggiamento e prestazioni perché io non mi accontento. E poi in casa dobbiamo migliorare". "Siamo la squadra che vince più duelli uno contro uno, ma anche in questo caso serve più continuità; dopo l’Inter siamo la squadra che crossa di più e allora serve riempire un po’ di più l’area. Negli ultimi 20 metri dobbiamo fare qualcosina in più. Non è stata una vittoria sporca quella di Torino però, c’erano più gioco e più mentalità rispetto alla partita contro l’Atalanta".Tutti attendono di rivedere in campo Schick "Patrik deve ancora completare il suo percorso di crescita. Deve mettersi a posto, poi potrà giocare in qualsiasi ruolo e piano piano lo metteremo dentro perché può essere un valore aggiunto. Kolarov e Dzeko non resteranno in panchina, per l’ennesima volta, fisicamente e mentalmente sono pronti, Fazio sarà valutato durante la rifinitura, Manolas proveremo a recuperarlo per il Chelsea o per la Fiorentina".Di sicuro giocherà Karsdorp, ma sulla linea di centerocampo nessuna sorpresa rispetto al solito "De Rossi e Gonalons, invece, non giocheranno insieme. Ci avevo pensato prima di Roma - Napoli, poi ho cambiato idea. Florenzi ha dimostrato di poter giocare basso o alto, in base a partite o condizioni può essere impiegato ovunque. Viene da dieci mesi di stop, sono contento del suo rendimento anche se fa fatica a giocare una partita dietro l’altra. Comunque spero di avere presto problemi di abbondanza, dove poi giocherà Alessandro sarà soltanto una risorsa".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it