Roma, Di Francesco: "Strootman? La trattativa c'è, ma lo convoco"

2018-08-26 15:38:00
Roma, Di Francesco:
Pubblicato il 26 agosto 2018 alle 15:38:00
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport

Traguardo importante per Eusebio Di Francesco in Roma-Atalanta. Il tecnico dei giallorossi, infatti, siederà in panchina per la 200esima volta in Serie A. Un bel numero, ma l'ex Sassuolo è concentrato solo sulla sfida ai bergamaschi. "Non ci ho pensato - dice l'allenatore in conferenza stampa - l'importante è che vinca la Roma. Loro hanno un ottimo allenatore e hanno già disputato 7 partite importanti, hanno fatto bene sia in campionato che in Europa League".

Indizi sulla formazione che sfiderà quella di Gasperini all'Olimpico: "Kluivert si sta adattando al nostro campionato, può essere il sostituto di Under anche se ha caratteristiche diverse, visto che preferisce attaccare la profondita. Lui è tra i candidati a giocare dall'inizio, così come Cristante, che quasi sicuramente domani sarà titolare. Pastore alto a sinistra? Devo valutare, numeri alla mano ha svariato molto a Torino, ma se poi su 7 palloni ne sbaglia 5 il ruolo non conta".

L'argomento principale, in casa Roma, è il futuro di Kevin Strootman, inseguito dal Marsiglia dell'ex allenatore giallorosso Rudi Garcia. Una vicenda di mercato che non precluderà la convocazione al centrocampista. "C'è questa trattativa in corso - ammette Di Francesco - oggi valuterò cosa fare sulla base delle indicazioni dell'allenamento, ma per me è convocato, così come ho fatto con Dzeko. Conta anche la condizione psicologica, dopo le convocazioni capirete le nostre scelte. Lui è sempre stato importante per la Roma, ma naturalmente viene prima la squadra, poi il singolo, non mi piace il concetto di titolare".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it