Spettacolo all'Olimpico, Roma-Atalanta 3-3

2018-08-27 22:28:07
Spettacolo all'Olimpico, Roma-Atalanta 3-3
Pubblicato il 27 agosto 2018 alle 22:28:07
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport

Grande spettacolo all’Olimpico. L’Atalanta fa turnover, ma non se ne accorge nessuno. La formazione di Gasperini domina nel primo tempo contro la Roma, sa soffrire nel secondo, pareggia 3-3 e porta via dalla capitale un gran punto per come si erano messe le cose nel finale. È una gara bellissima, giocata a ritmi elevati da entrambe le formazioni, con la Roma che, sotto 3-1 e subissata di fischi, reagisce, pareggia e “rischia” di vincerla nel finale.

 

Di Francesco punta su De Rossi a centrocampo tra Cristante e Pellegrini e lancia Pastore in attacco con Dzeko e Under. Gasperini risponde con una squadra profondamente rinnovata negli uomini (giovedì si torna in campo per il ritorno dei preliminari di Europa League) ma non nel credo tattico. Il difesa Djimsiti, Palomino e Mancini, a centrocampo Castan, Valzania, Pessina e Adnan, con Rigoni alle spalle di Pasalic e Zapata. Due minuti e Pastore la sblocca con una magia: raccoglie il cross di Under e la piazza di tacco alle spalle di Gollini. L’Atalanta non si scompone, anzi. Gli uomini di Gasperini corrono forte e disorientano la Roma. E trovano il pareggio al 19’ con Castagne che ribatte in rete a porta vuota il tiro di Zapata che aveva colpito il palo. I giallorossi accusano il colpo e dopo tre minuti sono sotto. Rigoni raccoglie l’assist di Zapata e piazza il piattone che infila Olsen. Ma non è finita perché i bergamaschi continuano a giocare un gran calcio. Ancora un quarto d’ora e Rigoni firma la doppietta: riceve il bellissimo assist di Pasalic e trafigge Olsen con una rasoiata all’angolino. La Roma va negli spogliatoi travolta dai fischi dell’Olimpico e nella ripresa Di Francesco corre ai ripari con Nzonzi e Kluivert per Cristante e Pellegrini e passa dal 4-3-3 al 4-2-3-1. I giallorossi giocano decisamente meglio e al quarto d’ora è Florenzi che si infila nella retroguardia nerazzurra e riapre la partita con un missile dal limite dell’area. A dieci minuti dalla fine il pareggio della Roma: la punizione di Pastore scavalca tutta la linea di difesa dell’Atalanta e Manolas ci mette il piede per il 3-3. Poi è Gollini show: il portiere nerazzurro salva il risultato in un paio di occasioni.

 
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it