Serie B, il Pescara ferma l'Empoli: Monza e Chievo si fanno sotto

2021-02-11 16:00:53
Serie B, il Pescara ferma l'Empoli: Monza e Chievo si fanno sotto
Pubblicato il 11 febbraio 2021 alle 16:00:53
Categoria: Serie B
Autore:

La giornata numero ventidue del campionato cadetto si disputa in turno infrasettimanale. Esaminando gli incontri di martedì, spicca Empoli-Pescara, in cui la prima della classe viene fermata dall’ultima sul risultato di 2-2: al primo vantaggio dei delfini firmato Busellato, hanno risposto le reti di Ricci e La Mantia, mentre bissa il pareggio finale Machin (dopo aver fallito un calcio di rigore). Vince di misura il Monza di Brocchi, che batte il Vicenza per 1-2, grazie alle marcature di Dany Mota e D’Alessandro, invece per i biancorossi accorcia le distanze Lanzafame. Cade la SPAL tra le mura amiche, a favore del Pordenone; al triplice fischio il tabellone segna 1-3: al vantaggio ospite di Butic, risponde Paloschi, però i ramarri hanno la forza di fare propria la partita con Ciurria e Zammarini. La Salernitana viene fermata, con il punteggio di 2-2, in casa del Pisa: i nerazzurri guadagnano un doppio vantaggio tramite Mazzitelli e Marconi, ma nell’ultimo spezzone di gara, i ragazzi di Castori segnano due reti con Tutino e Casasola (in zona Cesarini). Pareggio anche tra Cittadella e Cosenza, questa volta per 1-1: padroni di casa avanti con Proia dopo pochi minuti, poi trova il pari, al novantesimo, Corsi per i lupi della Sila. Vittoria per il Venezia, che batte la Cremonese 3-1 grazie alle firme di Bianchetti (autorete), Forte e Johnsen, mentre il gol della bandiera dei grigiorossi è siglato da Ciofani su rigore.


Pareggio tra Lecce e Brescia: risultato al fischio finale di 2-2, con i giallorossi avanti di due gol con Rodríguez e Björkengren, in seguito rimontati da Bisoli ed Ayé, quest’ultimo in pieno tempo di recupero. Si gioca anche tra Ascoli e Frosinone, match conclusosi 1-1 con entrambe le formazioni in inferiorità numerica: ospiti in vantaggio grazie a Novakovich, poi è ancora una volta una segnatura in pieno recupero a bissare il risultato, in particolare si tratta del penalty trasformato da un rinato Dionisi. Passando alle gare di mercoledì, si scontrano Reggina-Virtus Entella e Chievo-Reggiana, entrambe terminate con la vittoria di misura della squadra ospitante. Nella prima, la decide il rigore trasformato da Montalto, consentendo alla formazione di Baroni di compiere un balzo considerevole in graduatoria, mentre i biancocelesti sono ora relegati in ultima posizione in concomitanza con il Pescara. Nella seconda, è la rete in mischia firmata Obi a portare i tre punti e la posizione numero due in classifica per i veronesi, invece la compagine di Reggio Emilia esce sconfitta, però ancora in piena lotta salvezza. Si riprenderà a giocare già domani (venerdì), con l’incontro tra due squadre ambiziose come Monza e Pisa.

Articolo di Mattia Romaniello

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it