La ricetta di Garcia: "Roma, testa bassa e pedalare"

2015-09-22 17:49:33
La ricetta di Garcia:
Pubblicato il 22 settembre 2015 alle 17:49:33
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Siamo come un ciclista: testa bassa e pedalare per prendere più punti possibile". Con questa metafora Rudi Garcia analizza il momento della sua Roma. Nella conferenza stampa di presentazione della sfida di mercoledì con la Sampdoria, il tecnico giallorosso torna sul pareggio interno col Sassuolo: "Abbiamo analizzato ciò che non dobbiamo ripetere - spiega - . Ci concentriamo sulla Sampdoria, avendo perso punti in casa dobbiamo rifarci in trasferta. La squadra ha rivisto la partita, hanno visto cose positive e negative. Ora non abbiamo il tempo di piangerci addosso, dobbiamo concentrarci sulla prossima".

Nonostante le critiche piovute dopo il match col Sassuolo, Garcia non fa drammi: "Bisogna lavorare con calma per esser giudicati sul lungo periodo. Essere quarti con 2 vittorie e 2 pareggi non mi sembra catastrofico. Mi importa solo di fare una grandissima gara domani". La Roma si accinge a disputare la terza partita in una settimana e quindi è necessario ricorrere al turnover: "Ho trovato alcuni giocatori fuori ritmo, ma forse è questo il problema: non aver fatto abbastanza partite. Se gioco sempre con gli stessi e si infortunano sarà ancor più difficile inserire dei nuovi".

Una considerazione, infine, su Castan ancora non al top di condizione: "Per me è tutto normale. Un giocatore che non gioca da un anno si fa trovare con entusiasmo da subito, ma poi c'è un momento difficile sul piano fisico. Dopo c’è anche concorrenza. Voglio metterlo nelle migliori condizioni per farlo lavorare piano piano. Lui migliora, e per noi è importantissimo. Avrà il suo spazio, sarà meglio per lui giocare quando sarà al 100%".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it