A tutto Raiola: "Milan, Inter e Napoli su Ibrahimovic"

2016-03-31 09:49:13
Pubblicato il 31 marzo 2016 alle 09:49:13
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione Datasport.it

Mino Raiola è sempre il 're del mercato' e i suoi assistiti saranno ancora una volta i protagonisti delle trattative che infiammeranno l'estate. Su tutti Zlatan Ibrahimovic che al 30 giugno sarà incredibilmente libero dopo la fine del contratto col Paris Saint Germain: "Zlatan somiglia a Brad Pitt quando interpreta Benjamin Button, l'uomo che ringiovanisce giorno dopo giorno. Con il fisico e la testa che ha, gliel’ho detto, può giocare per altri 5 anni".

Nell'intervista a La Gazzetta dello Sport, l'agente aggiunge sullo svedese: "Ho in mano offerte da tutti i continenti, Cina compresa. Al Psg stanno facendo di tutto per convincerci a rinnovare. Parigi resta un’opzione. Anche per restare all’altezza della torre Eiffel... In Premier, se si eccettua il Manchester City, dove c’è Guardiola, tutte le big hanno bussato alla porta. In Italia? Tutte. Nessuna esclusa. Anche il Napoli, ma lì sono solo bravi a fare i film. L'Inter? I programmi di Thohir non sono chiari. Il Milan? Loro sono più bravi a venderli i film. Con 3-4 rinforzi torneranno competitivi".

A proposito di Milan, Raiola gestisce il giovane fenomeno Donnarumma: "Il rinnovo? Non ci saranno problemi. Incontro Galliani anche per questo. E comunque se un giorno dovesse lasciare il Milan, lo farà solo per andare in una società straniera. In Italia vede solo il Milan. Intanto io penso che Conte farebbe bene a portarlo all’Europeo, non per giocare ma per assaporare l'aria in vista del prossimo Mondiale". E su Balotelli?: "Mario deve tornare a sorridere in campo. In privato lo fa già, ma non basta. In realtà, dopo l’infortunio, non è riuscito a ingranare".

Capitolo Juventus, a partire da Paul Pogba. "Paul in questi anni mi ha stupito in senso positivo. La sua forza è la serenità, grazie a cui ha superato anche le critiche di inizio stagione. La Juve ha messo nel conto di incassare 100 milioni dalla sua vendita? Siamo sulla stessa linea e se non arriva un progetto alternativo adeguato, ci sta bene restare. Anzi, siamo pronti anche a rinnovare", ha detto Raiola. Sui nomi di Mkhitaryan, Lukaku e Cavani ha aggiunto: "Ad Allegri so che piace. E Micky vestirebbe volentieri la maglia bianconera, ma bisogna fare i conti con Tuchel che lo ritiene incedibile. Ecco perché considero questa pista difficile. Lukaku piace anche a Real Madrid e Psg. Cavani? A Parigi potrebbero decidere di tenerlo e poi Al-Khelaifi non ha ancora dimenticato l'affare Coman...".