Raiola: "Balotelli aveva la febbre a 38"

2013-02-25 17:25:51
Pubblicato il 25 febbraio 2013 alle 17:25:51
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Era una partita importante, ma Balotelli l'ha vissuta come tutte le altre. Aveva 38 di febbre, ma si è comportato bene". Così Mino Raiola, agente dell'attaccante del Milan, sulla prestazione dell'attaccante, suo assistito, nel derby della Madonnina contro l'Inter: "Soprattutto nel primo tempo gli è mancato il gol, ma è andato tutto bene. Era molto tranquillo, sereno", ha aggiunto l'agente.

I rossoneri nell'1-1 di San Siro contro l'Inter hanno visto andare in gol El Shaarawy, ma non Balotelli, che ha però sfiorato la rete in almeno un paio di occasioni. "A causa della febbre - ha aggiunto Raiola - gli mancava quel due per cento per essere fresco in certe situazioni e Handanovic nel primo tempo ha fatto due o tre miracoli. Che voto gli darei? Se avesse fatto gol era da 10, ma per come l'ha vissuto, per come si è preparato, per la serenità e la concentrazione che ha avuto, per me è stato da 9".