Psg, cuore Verratti: ricompra il pc ad un bambino disabile

2018-08-25 11:34:00
Pubblicato il 25 agosto 2018 alle 11:34:00
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Piergiuseppe Pinto

Ultimamente in campo non si vede molto (soltanto 18 partite nel 2018), e le sue prestazioni sono state ratamente all'altezza della sua fama e dei suoi anni migliori, ma Marco Verratti continua a stupire. Il centrocampista del Psg, infatti, si è reso protagonista di uno splendido gesto: ha risarcito un istituto di Bologna rapinato da alcuni ladri con una donazione di diecimila euro utile a ricomprare tante attrezzature. Tra queste, un pc rubato ad Andrea, bambino disabile di soli 9 anni. Un gesto che doveva restare segreto, ma che è stato poi sottolineato, tra i tanti, anche dai genitori.

Nei giorni scorsi, l'istituto elementare Giorgani in via Musolesi a Bologna era stato più volte oggetto di rapina da parte di ignoti. Nell'ultima, però, sono state trafugate attrezzature come lavagne, videoproiettori e pc. Tra questi, quello di Andrea, che contiene un programma speciale per comunicare con la maestra e con i compagni. Qui è arrivato il grande gesto di Marco Verratti, che ha effettuato un bonifico urgente all'istituto: diecimila euro, più di quanto necessario per ricomprare quanto rubato dai ladri. Un gesto sottolineato anche dal padre del ragazzo, Gianluca Dall'Osso, che, come riporta il corriere di Bologna, ha parlato al telefono con l'ex giocatore del Pescara. "E' stato gentile, umile e di poche parole - dice il padre di Andrea - e ci siamo detti che, appena sarà possibile, gli faremo conoscere nostro figlio. Per noi sarebbe un onore". L'onore, però, è stato sicuramente anche di Verratti, campione di solidarietà.