Psg, i ragazzi di Tuchel centrano il primo successo nell'ICC

2018-07-30 16:07:01
Pubblicato il 30 luglio 2018 alle 16:07:01
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Matteo Sfolcini

La partita tra Psg e Atletico Madrid prometteva grande spettacolo e il divertimento non è di certo mancato. Il risultato finale dice 3-2 per i giovani francesi che, per la prima volta senza Buffon in porta ma con Verratti e Di Maria titolari, riescono a vincere la prima partita dell'International Champions Cup all'ultima occasione. Dopo le due sconfitte contro Bayern Monaco (3-1) e Arsenal (5-1), la squadra di Tuchel esce vincitrice dalla sfida di Singapore contro la rimaneggiata corazzata di Simeone, che si arrende all'ultimo minuto di gioco. 

Davanti al grande entusiasmo delle migliaia di tifosi asiatici, il Psg chiude il primo tempo in vantaggio grazie alla rete di Nkunku che dopo la respinta irregolare di Juanfran su tiro di Kurzawa è preciso a battere da due passi Adan. Il classe '97, dopo l'inutile rigore realizzato contro i Gunners, fa male anche agli spagnoli che vanno all'intervallo sotto 1-0. Nella ripresa i parigini cambiano tutti gli uomini effettuando 10 cambi e lasciando in campo soltanto il portiere Trapp. Anche Simeone nel corso del secondo tempo fa alzare dalla panchina diversi ragazzi alla ricerca del pareggio, subendo però il 2-0 del Psg con la bruciante accelerazione di Diaby che in diagonale trafigge col mancino Adan.

Pochi minuti dopo però proprio Mollejo, un giovane della cantera dei Colchoneros, sfrutta la brutta uscita di Trapp e segna il momentaneo 2-1. All'86' gli spagnoli trovano il 2-2 ringraziando la sfortunata autorete di Bernede che in piena area di rigore batte il suo portiere. All'ultimo minuto però l'incredibile errore di Solano regala palla a Postolachi che dalla distanza realizza il definitivo 3-2 restituendo il vantaggio e la vittoria al Psg