Psg nei guai, aperta inchiesta per discriminazione

2018-11-19 17:52:43
Psg nei guai, aperta inchiesta per discriminazione
Pubblicato il 19 novembre 2018 alle 17:52:43
Categoria: Notizie Ligue 1
Autore: Michele Nardi

Il Psg ora è nei guai. La Procura di Parigi ha deciso di aprire un’inchiesta per discriminazione sul caso dei giocatori schedati in base all’origine, all’etnia e alla razza.

Secondo “Mediapart” e “Football Leaks”, il club avrebbe impiegato criteri etnici nelle sue schede di valutazione dei giocatori giovani, classificati come “francese", “maghrebino”, “delle Antille” e “africano”. Questo ha scatenato l’ira della LHD, la Lega dei diritti dell’uomo, che ha presentato una denuncia.

La società ha fatto sapere che è stata avviata un’indagine interna e sostenendo che si trattasse di un’iniziativa personale del responsabile per l’area di osservazione dedicata ai territori al di fuori della regione Ile-de-France” e assicurando che non ci fosse nessun caso comprovato di discriminazione.

Ma la legge in Francia vieta espressamente raccolta e trattamento dei dati personali riguardanti le origini etniche e razziali ed è punibile con cinque anni di reclusione e multe da 300mila euro. Ecco perché si è mossa anche la Procura.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it