Milan-Sassuolo: Pioli per dimentica il tonfo di Firenze

2021-11-26 17:00
Milan-Sassuolo: Pioli per dimentica il tonfo di Firenze
Pubblicato il 26 novembre 2021 alle 17:00
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport

La vittoria contro l'Atletico Madrid ha ridato chance di qualificazione agli ottavi di Champions al Milan, impegnato ora a San Siro contro il Sassuolo di Dionisi in cerca di identità. Andiamo a vedere l'andamento recente delle due compagini, impegnate in un match che regalerà sicuramente emozioni.

Il gol di Messias a 3' dalla fine ha riacceso le speranze di qualificarsi agli ottavi di finale di Champions League per il Milan di Stefano Pioli. Un risultato che rimette in corsa il Diavolo, che sembrava spacciato anche perché con un pareggio il sogno ottavi sarebbe andato perso. L'ex Crotone, tornato fisicamente a posto, ha dato nuova linfa ad una squadra che, pur giocando bene a tratti al Wanda Metropolitano, sembrava non riuscire a scardinare la difesa di Simeone, sia per scarsa precisione sottoporta ma anche per una non totale convinzione nei propri mezzi, dopo il KO per 4-3 contro la Fiorentina nello scorso weekend, primo stop in campionato della truppa di Pioli. Il Milan, però, non ha perso il primo posto, in quanto anche il Napoli è stato battuto dall'Inter, ma entrambe le prime della classe hanno visto il gap dai nerazzurri ridursi da 7 a 4 punti, con tutto ancora ovviamente in gioco.

Il Milan cerca dunque un'altra vittoria per non perdere altri punti dall'Inter e sperare di allungare sul Napoli, impegnato in casa contro la Lazio dell'ex Sarri. A San Siro, invece, arriva il Sassuolo che sta cercando di avviare un nuovo progetto dopo il triennio d'oro con De Zerbi alla guida. I neroverdi sono tredicesimi in classifica con 15 punti, frutto di 4 vittorie, 3 pareggi e ben 6 KO. Dopo la splendida vittoria di Torino contro la Juventus, Berardi e compagni hanno perso di lucidità, venendo sconfitti da Empoli e Udinese prima di pareggiare 2-2 contro il Cagliari nell'ultima giornata, la prima dopo la sosta e che avvia un mini-ciclo di fuoco perché i neroverdi sfideranno, da qui a Natale, Milan, Napoli, Spezia, Lazio e Fiorentina oltre al Bologna il 22 dicembre. Il Sassuolo si affida alla cabala e ai precedenti in quanto l'ultima sfida giocata a San Siro è terminata con una vittoria: il gol di Calhanoglu fu un'illusione per i rossoneri perché la doppietta di Raspadori - che quest'anno ha segnato un solo gol alla prima giornata contro il Verona - ribaltò il punteggio per la gioia di De Zerbi e dei suoi.

MILAN-SASSUOLO PRESENTAZIONE E SCOMMESSE SU POKERSTARS

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it