28° di Serie A: la presentazione della giornata

2021-03-19 10:00:50
28° di Serie A: la presentazione della giornata
Pubblicato il 19 marzo 2021 alle 10:00:50
Categoria: Serie A
Autore: Matteo Pifferi

Il programma della 28° giornata presenta diverse partite interessanti e ricche di spunti di riflessione: in palio punti per la zona Champions ma anche per quella salvezza

La 28° giornata di Serie A si apre al Tardini con la sfida tra il Parma e il Genoa: i ducali cercano punti importanti per sperare ancora nella salvezza e la vittoria con la Roma ha dato fiducia all'ambiente. Il Genoa, invece, ha ottenuto tre pareggi e due sconfitte nelle ultime cinque ed è quattordicesima, a +6 dalla zona retrocessione. Curiosità: il Parma ha vinto tutte le ultime cinque sfide con il Genoa in Serie A e provano ad eguagliare la striscia di sei vittorie di fila come accaduto contro il Bari dal 1999 al 2009. Sarà una partita equilibrata e che si deciderà probabilmente in avvio di match: Parma, Genoa e Crotone sono infatti le tre squadre che hanno segnato meno nell'ultimo quarto d'ora di gioco. Ultima spiaggia o quasi per il Crotone che invece ospita allo Scida il Bologna: nei cinque precedenti, non è mai finito in parità con due vittorie per i calabresi e tre successi degli emiliani. Il Crotone deve vincere per sperare ancora di salvarsi, anche se il quartultimo posto è distante 8 punti a 11 giornate dalla fine. Il Bologna, invece, è in fiducia ed attualmente è dodicesimo a 31 punti, a +9 dalla zona retrocessione, un vantaggio piuttosto rassicurante ma che Mihajlovic non vuole disperdere. Sabato alle 18.00, invece, Spezia e Cagliari si sfidano in uno spareggio salvezza: i liguri sono quindicesimi con 26 punti, i sardi invece terzultimi a quota 22 ma reduci da due vittorie ed un pareggio nelle ultime quattro. Dando uno sguardo ai precedenti, lo Spezia ha vinto 7 delle 14 sfide considerando tutte le manifestazioni, con una sola sconfitta (novembre 2015) in casa contro i rossoblù.

Il programma di sabato si conclude con Spezia-Cagliari in quanto Inter-Sassuolo, inizialmente schedulata alle 20:45, non verrà disputata in quanto l'Ats di Milano ha disposto il rinvio del match, certificato anche dalla Lega Calcio Serie A, per il focolaio scoppiato tra i nerazzurri, che annoverano quattro positivi tra i giocatori. Il lunch match domenicale, invece, presente una sfida interessante tra Verona e Atalanta: nelle ultime nove partite, regna l'equilibrio con tre successi a testa e tre pareggi. Gli orobici, dopo l'eliminazione dalla Champions per mano del Real Madrid, puntano a dare continuità in campionato e Verona è diventata un terreno amico, con una vittoria e un pareggio nelle ultime due dopo cinque KO di fila in Serie A. Alle 15:00, invece, ci sono tre partite interessanti: la Juventus sfida il Benevento per provare a mettere pressione all'Inter mentre la Lazio cerca il riscatto in campionato dopo l'uscita dalla Champions andando ad Udine anche se i friulani hanno vinto la gara d'andata e sono imbattuti nelle ultime cinque gare. Molto più importante in ottica salvezza, invece, è l'incrocio tra Sampdoria e Torino: i granata, sotto 2-0 col Sassuolo, hanno vinto in rimonta e, ad oggi, sono salvi, avendo un punto in più del Cagliari terzultimo mentre la Samp è tranquilla all'undicesimo posto con 32 punti, a +10 dalla zona retrocessione. Nelle ultime otto partite di Serie A c'è un perfetto equilibrio, con quattro pareggi e due vittorie a testa. Alle 18:00, invece, la Fiorentina affronta un Milan ferito dall'eliminazione dall'Europa League: tre delle ultime quattro sfide al Franchi sono finite in parità e l'ultima vittoria dei toscani risale all'agosto 2015 con gol di Marcos Alonso e Ilicic. Il posticipo è Roma-Napoli, una sfida che sa di spareggio per la Champions: chi perde rischia di uscire dal giro, chi vince viene rilanciato prima della pausa per le Nazionali.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it