Premier: United in vetta, tracollo City

2015-09-26 20:48:52
Premier: United in vetta, tracollo City
Pubblicato il 26 settembre 2015 alle 20:48:52
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

Clamoroso a White Hart Lane nella sfida che ha aperto il sabato di Premier League. Il Tottenham rifila un pesantissimo 4-1 al Manchester City centrando la terza vittoria di fila in campionato. Il Manchester United approfitta del passo falso del City per portarsi in vetta alla classifica di Premier League grazie al successo per 3-0 sul Sunderland nella 7a giornata con reti di Depay, Rooney e Mata. Red Devils a 16 punti, uno in più dei cugini. Il Chelsea pareggia 2-2 in rimonta a Newcastle: padroni di casa avanti con Perez e Wijnaldum e recuperati da Ramires e Willian. L'Arsenal batte 5-2 il Leicester di Ranieri in trasferta ed è terzo.

{rec:16178}

Tottenham-Manchester City 4-1
Al White Hart Lane erano stati i Citizens a passare in vantaggio per primi al 25' con un contropiede concluso da un diagonale di De Bruyne su assist di Yaya Touré. La svolta dell'incontro al 45' quando gli Spurs trovano il pareggio con un gran destro da fuori di Dier, complice un errore in disimpegno proprio di De Bruyne. L'inerzia della gara cambia e al 50' il Tottenham va sul 2-1: pennellata di Lamela su punizione dalla sinistra, Caballero esce a vuoto e Alderweireld insacca di testa. Il tris arriva al 61': Eriksen colpisce l'incrocio su punizione, la palla torna a centro area dove Kane è il più lesto di tutti a ribadire a rete. Per il Manchester è notte fonda e al 79' Lamela cala il poker chiudendo a modo suo l'ennesimo contropiede degli Spurs: dribbling secco ai danni di Caballero e sinistro vincente. Finisce qui: il Tottenham fa festa, il City torna a casa con le ossa rotte e incassa la terza sconfitta consecutiva (Champions compresa).

Manchester United-Sunderland 3-0
All'Old Tafford lo United fatica a trovare la via del gol nel primo tempo ma in pieno recupero, al 49', arriva il vantaggio firmato da Depay che deve solo appoggiare in rete il perfetto assist di Mata. A inizio ripresa splendido spunto personale di Martial che si infila in area e mette in mezzo per Rooney che non sbaglia. Il tris è servito al 90' quando Mata spara in rete col sinistro il cross di Young. Tre punti che valgono la vetta per lo United.

Newcastle-Chelsea 2-2
Al St James' Park Mourinho manda in campo Remy di punta con Pedro, Oscar e Hazard alle sue spalle. Al 42' è il Newcastle a passare in vantaggio: su cross messo in mezzo da Anita, Zouma si addormenta e così Perez può controllare e chiudere a rete. Al 60' i Magpies raddoppiano con Wijnaldum che sbuca su cross di Sissoko e mette dentro anticipando Fabregas. Il Chelsea non ci sta e con la forza della disperazione accorcia le distanze al 79' con una gran botta da fuori area nell'angolino di Ramires. Il brasiliano è protagonista anche all'87' quando, su punizione di Willian, non tocca la sfera ma inganna Krul in uscita: il gol è quindi da assegnare al numero 22 subentrato a Matic nella ripresa. Il portiere olandese si riscatta nel finale su un colpo di testa del solito scatenato Ramires ma per il Chelsea arriva solo un pari: la squadra di Mourinho sale a 8 punti al 14esimo posto in Premier mentre il Newcastle è ora penultimo a quota 3.

Leicester-Arsenal 2-5
Grande prova di forza dell'Arsenal: nonostante il gol subito in contropiede al 13' da Vardy, i Gunners pareggiano i conti col Leicester grazie ad una rete di Walcott, lanciato da Cazorla. Al 33' Sanchez porta avanti l'Arsenal appoggiando da pochi passi una sfera respinta dalla difesa di Ranieri. Il cileno al 57' sigla il 3-1 con un colpo di testa su lob di Ozil e trova la tripletta personale all'81' con un destro da fuori area. Ancora Vardy accorcia le distanze ma al 93' Giroud chiude i conti sul rasoterra di Monreal.

Le altre
Tra le altre sfide del pomeriggio spicca il ritorno al successo del Liverpool (3-2 sull'Aston Villa) con gol di Milner e doppietta di Sturridge. West Ham fermato in casa 2-2 dal Norwich: ospiti per due volte avanti con Brady e Redmond e recuperati da Sakho e Kouyatè. Vittoria per 3-1 del Southampton di Pellè sullo Swansea: l'azzurro non va a segno ma serve due assist in occasione dei gol di Tadic e Mané (di Van Dijk il vantaggio dei Saints). Lo Stoke, infine, sconfigge 2-1 il Bournemouth.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it