Premier: United sull'altalena, col Newcastle è 3-3

2016-01-12 23:08:17
Pubblicato il 12 gennaio 2016 alle 23:08:17
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

Altra serata amara per il Manchester United. Al St James' Park, nell'anticipo della 21esima giornata di Premier, i Red Devils impattano 3-3 col Newcastle: in vantaggio 2-0, la squadra di un Van Gaal sempre più a rischio si fa riprendere, torna sul 3-2 e al 90' subisce il definitivo pareggio. Esordio inglese negativo per l'ex romanista Iturbe: entra al 50' col suo Bournemouth avanti 1-0, ma il West Ham ribalta tutto e vince 3-1.
 
Nemmeno la serata da urlo di un Rooney tornato sui suoi livelli migliori basta allo United per cogliere un successo nella tana del pericolante Newcastle. Il bomber inglese apre le danze al 9' trasformando un rigore assegnato per fallo di mano di Mbemba e al 38' serve a Lingard lo splendido pallone del 2-0 che sembra chiudere la sfida. Il Newcastle torna però in gioco al 42' con il preciso piatto destro di Wijnaldum su sponda di Mitrovic, e al 67' è lo stesso attaccante serbo a realizzare il 2-2 su rigore causato dalla trattenuta dell'ingenuo Smalling. Rooney è in serata di grazia e al 79' spara col destro all'incrocio illudendo i Red Devils, ripresi al 90' dal bolide di Dummett che fissa il 3-3 finale. 
 
Magpies terzultimi a 18 punti, lo United sale a 34 ma viene scavalcato al quinto posto dal West Ham, al terzo successo consecutivo e in un momento di forma strepitoso. Dopo aver regolato Southampton e Liverpool, gli Hammers rovinano anche l'esordio di Iturbe con la maglia del Bournemouth. L'ex attaccante della Roma entra al 50' coi suoi in vantaggio grazie alla rete di Arter, ma dal suo ingresso i padroni di casa sprofondano a causa delle reti di Payet e Valencia (doppietta). Nella terza gara giocata in serata, l'Aston Villa batte 1-0 il Crystal Palace, decide Lescott al 58'.