Premier: recordman Rooney, lo United piega 1-0 il Liverpool

2016-01-17 19:28:00
Pubblicato il 17 gennaio 2016 alle 19:28:00
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

L'Arsenal non va oltre lo 0-0 sul campo di uno Stoke City mai domo e salvato da una grande prova del suo portiere Butland: i Gunners di Wenger agganciano il Leicester di Ranieri in testa alla classifica di Premier League ma sprecano la chance di conquistare il primato solitario. Nel big match di giornata ad Anfield Road pesante successo del Manchester United che batte 1-0 il Liverpool di Klopp: il match winner è Rooney, a segno al 78'.

Stoke City-Arsenal 0-0
Al Britannia Stadium, dopo l'1-1 del Leicester contro l'Aston Villa, l'Arsenal ha la grande occasione di salire da solo al comando della Premier. Chance che, però, i Gunners sprecano soprattutto per 'colpa' del portiere dello Stoke City, Butland, autore di almeno tre grandi parate (due su Giroud e una su Oxlade-Chamberlain). Passata la paura, lo Stoke di Hughes cresce con il passare dei minuti e nella parte finale dell'incontro rischia addirittura di uscire dal campo con i tre punti: l'occasionissima arriva proprio al 90' quando Ramsey salva sulla linea su un colpo di testa di Walters e Cech respinge miracolosamente la successiva ribattuta di Joselu. Finisce 0-0, un risultato decisamente bugiardo per quanto si è visto sul terreno di gioco: l'Arsenal rivede la vetta in attesa di sfidare il Chelsea di Hiddkink domenica prossima, lo Stoke sale a quota 33 punti a -4 dall'Europa.

Liverpool-Manchester United 0-1
La copertina è tutta Wayne Rooney, ma Van Gaal deve sicuramente ringraziare anche David De Gea: il portiere spagnolo è fondamentale nel respingere le bocche di fuoco di Klopp, che nel primo quarto d'ora di gioco scaricano tutta la loro furia verso la porta avversaria. Prima al 10' Lallana si fa ipnotizzare dall'ex Atletico Madrid, che due minuti dopo viene salvato dal palo sulla conclusione a giro di Firmino. Nella ripresa il Liverpool, sospinto dal ruggito della Kop, carica a testa bassa: De Gea fa gli straordinari per due volte su Emre Can al 51' e al 67'. Con Klopp che si prepara all'assalto finale, lo United colpisce al cuore di Anfield. Al 78' corner battuto corto da Blind per Mata, che disegna un traversone preciso per lo stacco di Fellaini. Il colpo di testa del belga s'infrange sulla traversa, ma in area piccola è appostato proprio Rooney, che con una singola fiammata decide l'incontro. Tap-in vincente che vale l'1-0 United, e che permette al ragazzo di Liverpool di imprimere ancor più a fuoco il suo nome nella storia della Premier League. Gongola quindi Van Gaal, che si riprende la quinta piazza a discapito del West Ham e rimane nella scia del quarto posto, occupato dal pirotecnico Tottenham di Pochettino. Si lecca invece le ferite Klopp: per il suo Liverpool, fermo a quota 31, si tratta del terzo match consecutivo senza vittorie.