Premier: pari Arsenal, Leicester in vetta

2016-01-14 08:00:02
Pubblicato il 14 gennaio 2016 alle 08:00:02
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

Emozioni a non finire nella 21esima giornata di Premier League. Il Leicester di Ranieri vince 1-0 sul campo del Tottenham grazie ad un gol nel finale di Huth e agguanta in testa alla classifica l'Arsenal che pareggia 3-3 ad Anfield col Liverpool. I Gunners, avanti 3-2, vengono raggiunti al 90' da un gol di Joe Allen. Il Manchester City viene fermato sullo 0-0 interno dall'Everton mentre il Chelsea non va oltre il 2-2 col West Bromwich.

Spettacolo unico ad Anfield Road dove il Liverpool ferma sul 3-3 l'Arsenal capolista. Due volte avanti col brasiliano Firmino - splendido il secondo gol con un destro a giro sotto l'incrocio -, i Reds si fanno riprendere dai Gunners con Ramsey e Giroud e si va al riposo sul 2-2. Nella ripresa al 55' la squadra di Wenger torna davanti con una gran giocata in area dello stesso Giroud ma al 90', quando sembrava fatta, arriva il pareggio di Joe Allen che sbroglia un batti e ribatti in area e scatena la corsa gioiosa di Jurgen Klopp sotto la Kop.

Il 3-3 di Anfield sorride al Leicester che vince 1-0 in casa del Tottenham quarto in classifica e agguanta proprio l'Arsenal in vetta a 43 punti. La squadra di Ranieri evita il terzo 0-0 consecutivo grazie a Robert Huth: è il difensore tedesco a firmare il gol vittoria all'83' con una poderosa incornata su azione di calcio d'angolo. Resta a tre punti dalla coppia di testa il Manchester City che non va oltre 0-0 interno contro l'Everton. I padroni di casa si rendono pericolosi con Aguero in avvio di ripresa ma in due occasioni Howard è super e gli nega il gol.

Non decolla il Chelsea di Guus Hiddink che a Stamford Bridge pareggia 2-2 contro il West Bromwich e resta in una zona non semplice della classifica (+6 sulla zona retrocessione). Due volte avanti con Azpilicueta e con un autogol di McAuley su tiro di Kenedy, i Blues vengono raggiunti da Gardner e dal destro a fil di palo di McLean che fissa il punteggio sul 2-2 all'86'. Nelle altre gare il Southampton batte 2-0 il Watford, lo Stoke supera 3-1 il Norwich mentre il Sunderland vince 4-2 la sfida salvezza sul campo dello Swansea con tripletta di Defoe.