Premier: Liverpool show, sei gol a Mazzarri e primo posto

2016-11-06 18:35:00
Premier: Liverpool show, sei gol a Mazzarri e primo posto
Pubblicato il 6 novembre 2016 alle 18:35:00
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

Gol, spettacolo e primo posto. Nell'11.a giornata di Premier, il Liverpool batte 6-1 il Watford di Mazzarri e vola in vetta alla classifica superando il Chelsea di Conte e approfittando dell'1-1 tra Arsenal e Tottenham nel lunch match domenicale. Ad Anfield è festa grande con la doppietta di Mane e i gol di Coutinho, Emre Can, Firmino e Wijnaldum, mentre all'Emirates al vantaggio dei Gunners con l'autorete di Wimmer aveva risposto il rigore di Kane.

Impiega 27 minuti il Liverpool per piegare la resistenza del Watford: cross di Coutinho dopo uno scambio su calcio d'angolo e colpo di testa di Mane che significa 1-0. E' proprio Coutinho a raddoppiare tre minuti più tardi: filtrante di Firmino, stop e rasoterra dal limite dell'ex Inter che buca ancora la porta di un non impeccabile Gomes. Prima dell'intervallo arriva il tris dei Reds: traversone di Lallana da destra e stacco perfetto di Emre Can che mette in ghiaccio il risultato. Nella ripresa continua la giostra del gol: Lallana diventa assistman e Firmino goleador al minuto 57, col più facile dei tocchi sottomisura. Allo scoccare dell'ora di gioca, invece, Mane firma la doppietta personale su un altro grande assist dell'ispirato Firmino. Al 75' l'orgoglio del Watford vale l'1-5 in virtù del perfetto diagonale mancino di Janmaat, ma in pieno recupero è ancora la squadra di Klopp a colpire: tap-in di Wijnaldum al termine di un'azione spettacolare, il pubblico di Anfield può fare festa.

Ben altro clima all'Emirates, dove entrambe le squadre provano a vincere, ma alla fine ne esce un pari che - per quanto visto sul campo - è senza dubbio il risultato più giusto: il derby londinese nella prima mezz'ora è guidato dal Tottenham, che si rende pericoloso con Som e Kane che graziano Cech, poi esce l'Arsenal che sfiora il vantaggio con la traversa di Xhaka e la rovesciata di Ozil alta di poco. Il gol dei Gunners è solo rimandato al minuto 42, quando Wimmer anticipa tutti sulla punizione tagliata di Ozil ma di testa infila la sfera nella sua porta. Ad inizio ripresa arriva il pareggio del Tottenham: Koscielny è ingenuo e atterra in area Dembele, Kane dagli undici metri non sbaglia al 51'. Le occasioni continuano a pioggia da ambo le parti: Dier si immola sul diagonale di Bellerin al 74', Erikesen colpisce un palo al 84': il risultato non cambia più, i Gunners allungano a 16 la striscia di risultati utili in partite ufficiali mentre gli Spurs restano imbattuti in campionato.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it