Premier: il Liverpool ferma il Leicester, il City si avvicina

2015-12-27 08:00:56
Pubblicato il 27 dicembre 2015 alle 08:00:56
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

Si ferma ad Anfield la cavalcata del Leicester. Nella 18.a giornata di Premier la squadra di Ranieri si arrende 1-0 col Liverpool e incassa la sua seconda sconfitta in campionato: decide la rete di Benteke. Dello scivolone ne approfitta il Manchester City che batte 4-1 il Sunderland grazie ad un super de Bruyne. Boxing day amaro invece per Hiddink, che all'esordio col Chelsea non va oltre il 2-2 interno col Watford: non basta il bis di Diego Costa.

Per  la prima volta in questo campionato l'attacco del Leicester resta a secco, il Liverpool ringrazia e ritrova il successo che mancava da quattro partite. Primo tempo senza reti, con la squadra di Ranieri stranamente contratta: così i ragazzi di Kloop al 63' trovano la via del gol grazie a Benteke che insacca in spaccata il cross di Firmino. Una rete che scuote gli ospiti. L'assalto però non porta frutti, King sfiora il pari e nel finale clamoroso l'errore di Benteke che a porta vuota si mangia il raddoppio: Anfield può comunque festeggiare. Esulta pure l'Etihad dove il City travolge senza particolari affanni il Sunderland, protagonista assoluto è il fantasista de Bruyne con due assist e un gol: apre il colpo di testa di Sterling, raddoppia con un rasoterra da fuori area Touré, tris di Bony ancora con un'incornata e poker del campione belga che sfrutta un rimpallo fortunato. Inutile la rete nel finale dell'italiano Borini, ma Pellegrini deve preoccuparsi per l'ennesimo infortunio occorso a Kompany.

Partita senza padrone a Stamford Bridge, dove Hiddink sperava in un esordio migliore: il nuovo tecnico ritrova un grande Diego Costa, ma nei Blues sono ancora tanti i giocatori sottotono. Il bomber spagnolo apre le marcature con una girata da centro area, poco dopo un braccio di Matic regala a Deeney il pari dal dischetto: sorpasso del Watford nella ripresa con un tiro deviato di Ighalo, poi i padroni di casa recuperano ancora con Costa e a 10 minuti dalla fine si mangiano il 3-2 col rigore fallito da Oscar. Nessun problema invece per il Tottenham che a White Hart Lane rifila un 3-0 al Norwich: implacabile Kane che sigla una doppietta e sale a quota 10 reti segnate nelle ultime 9 partite, chiude i conti Carroll. Quinto pareggio consecutivo per il West Ham, 1-1 in casa dell'Aston Villa con i gol di Cresswell e Jordan Ayew. Sale in zona Europa il Crystal Palace nonostante il pari senza reti a Bournemouth, chiude il programma pomeridiano la vittoria dello Swansea 1-0 col West Bromwich firmata Ki Sung-Yong.