Premier: Leicester stoppato, Chelsea corsaro

2016-03-02 10:33:10
Pubblicato il 2 marzo 2016 alle 10:33:10
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

Serata sfortunata per il Leicester che viene bloccato in casa sul 2-2 dal West Bromwich Albion nella 28esima giornata di Premier League. Le Foxes, capolista, le provano tutte fino alla fine ma due traverse e i miracoli di Foster negano la gioia della vittoria alla squadra di Ranieri. Colpo esterno del Chelsea che vince 2-1 contro il Norwich coi gol di Kenedy e Diego Costa e torna a sognare l'Europa.

Il Leicester perde l'occasione di allungare in testa alla Premier League dopo il 2-2 casalingo contro il West Bromwich: le Foxes ora hanno 3 punti di vantaggio sul Tottenham e rischiano l'aggancio. La squadra di Ranieri inizia male e va sotto per la rete di Rondon in contropiede all'11'. La reazione del Leicester è veemente, Okazaki conclude alto da due passi, Foster ferma Vardy ma al 30' il gol del pari arriva con Drinkwater, il cui destro da fuori area è deviato da un difensore. Nel recupero le Foxes, dopo la traversa di Vardy su colpo di testa, trovano anche il 2-1: traversone di Albrighton, assist volante di Mahrez e destro ad incorciare di King, schierato al posto del motorino Kantè.

La ripresa si apre col 2-2 del WBA: al 50' è Gardner a bucare Schmeichel con una perfetta punizione dal limite. Poco dopo arriva la seconda traversa del Leicester con una deviazione sotto misura di Okazaki. Negli ultimi 20 minuti è un monologo delle Foxes: Foster si salva su Vardy due volte, poi il portiere all'86' si supera sul tiro a botta sicura di Morgan mentre al 92' Mahrez conclude male da ottima posizione.

A Carrow Road bel successo esterno del Chelsea sul Norwich, 2-1. I Blues sbloccano dopo 40 secondi col brasiliano Kenedy che conclude con un chirurgico destro dal limite, poi nel recupero arriva il raddoppio di Diego Costa, scattato però in fuorigioco. Nella ripresa i 'canaries' accorciano con Redmond e nel finale costringono Courtois a superarsi per evitare il pareggio. I Blues di Hiddink tengono vivo il sogno Europa: il Manchester United è a -5. Nelle altre gare l'Everton vince 3-1 in casa del fanalino di coda Aston Villa con reti di Funes Mori, Lennon e Lukaku; il Bournemouth supera 2-0 il Southampton; il Sunderland resta in corsa per la salvezza pareggiando allo scadere 2-2 col Crystal Palace grazie al gol di Fabio Borini.