Premier League, pari tra United e Arsenal. Vince il Liverpool, KO il Chelsea

2018-12-05 22:50:00
Pubblicato il 5 dicembre 2018 alle 22:50:00
Categoria: Notizie Premier
Autore: Matteo Pifferi

Finisce 2-2 il big-match della 15° giornata di Premier League: Manchester United e Arsenal portano a casa un punto ciascuno, aumentando il divario rispetto alle prime posizioni. Vince il Liverpool mentre il Wolverhampton stoppa il Chelsea di Sarri. Pareggia, invece, il Fulham di Ranieri contro il "suo" Leicester.

Il mercoledì sera vede sei partite di Premier League che hanno regalato agli appassionati tanti gol e spettacolo. Pareggio ad Old Trafford tra United e Arsenal: i Gunners passano in vantaggio al 26' con Mustafi ma Martial al 30' riequilibra la situazione. Nella ripresa Lacazette al 68' riporta avanti la squadra di Emery che però, un minuto più tardi, subisce il gol del 2-2 firmato Lingard. L'Arsenal sale a 31 punti - gli stessi del Chelsea - mentre lo United resta a 23, ritrovandosi a 18 punti dal City primo in classifica. Il Liverpool resta invece secondo: i Reds vanno sotto contro il Burnley (54' gol di Cork) ma ribaltano il match nella mezz'ora finale sigillando una vittoria importante grazie ai gol di Milner, Firmino e Shaqiri che riportano la banda di Klopp a 39 punti, due in meno della capolista City. Frena, invece, il Chelsea: la squadra di Sarri perde 2-1 contro i Wolves nonostante il vantaggio iniziale di Loftus-Cheek. I lupi ribaltano il match nella ripresa con Jimenez e Jota, infliggendo al tecnico italiano la seconda sconfitta nelle ultime tre giornate.
Il Chelsea ora scivola al quarto posto in virtù della vittoria del Tottenham - 3-1 il punteggio, gol di Kane, Lucas e Son per gli Spurs - contro il derelitto Southampton, ultimo in compagnia di Burnley e Fulham a 9 punti. Proprio la squadra di Ranieri impatta 1-1 contro il Leicester in un match dalle mille emozioni per il tecnico ex Roma: al gol di Kamara dei Cottagers risponde Maddison ad un quarto d'ora dalla fine per le Foxes. 1-1,  invece, tra Everton e Newcastle: a segno Rondon per i Potters e Richarlison per i Toffees.