Premier League: Mourinho batte Wenger, Arsenal-United 1-3

2017-12-02 21:12:37
Premier League: Mourinho batte Wenger, Arsenal-United 1-3
Pubblicato il 2 dicembre 2017 alle 21:12:37
Categoria: Notizie Premier
Autore: Luca Servadei

Credit immagine: imagephotoagency

José Mourinho fa festa in casa di Wenger. Il Manchester United piega l'Arsenal 1-3 all'Emirates nella quindicesima giornata di Premier League e si porta momentaneamente a -5 dal City di Guardiola. Red Devils che scappano sul 2-0 dopo solo 11 minuti con Valencia e Lingard, Gunners che accorciano ad inizio ripresa con Lacazette. Al 63' la doppietta dell'inglese chiude i conti. Espulso Pogba al 73’ per un brutto fallo ai danni di Bellerin.
 
Oltre la classifica, oltre il risultato. Arsenal-Manchester United è una delle partite più sentite e ricche di tradizione del calcio inglese. I Gunners arrivano alla sfida dell'Emirates da tre vittorie consecutive, al pari dei Red Devils, che cercano i tre punti per provare a restare in scia del City di Guardiola. Passano appena 4 minuti e la squadra di Mourinho la sblocca subito. Koscielny tenta un'improvvida apertura di campo e regala il pallone a Valencia, che scambia con Pogba e poi infila Chech sotto le gambe: 0-1 United! I padroni di casa sono sotto shock e all'11' lo spietato United raddoppia: Mustafi perde malamente il pallone e si infortuna, Lukaku serve Martial che, con una magia, regala la sfera a Lingard per il 2-0 che ammutolisce l'Emirates. Questa volta l'Arsenal trova la forza di reagire ed inizia una nuova partita. Due volte Lacazette fa tremare Mourinho ma De Gea è insuperabile. Al 32' il portiere dello United e la traversa negano la gioia del gol a Sanchez, con i padroni di casa che mettono i Red Devils alle corde. Mourinho, però, può fare affidamento sul miglior portiere in circolazione in questo momento: al 47’ De Gea salva letteralmente il risultato con una parata di puro istinto sulla sfortunata deviazione di Lukaku.
 
La spinta dell'Arsenal non accenna a diminuire nemmeno ad inizio ripresa e, finalmente, la squadra di Wenger riesce a sfondare il muro dello United al 49'. Ramsey scatta sul filo del fuorigioco e appoggia con grandissimo altruismo a Lacazette che, da due passi, infila la rete che riapre il match: 1-2 all'Emirates! La replica dei Red Devils non si lascia attendere, con Lingard che colpisce il palo dopo l'intervento in uscita di Cech. I Gunners hanno il pieno controllo del match ma continuano a dover fare i conti con il fenomenale De Gea: al 56' lo spagnolo compie un doppio intervento miracoloso, neutralizzando la conclusione di Lacazette e respingendo, di suola, anche il tap-in di Sanchez. Nonostante le numerose occasioni concesse, lo United è sempre pericoloso quando riparte e, proprio in contropiede, arriva la rete che, di fatto, chiude il match. Pogba scappa di fisico e classe ad un impalpabile Koscielny e appoggia in mezzo per Lingard che non fallisce l'appuntamento con la doppietta: 1-3 United! La squadra di Mourinho resta in 10 uomini per l'espulsione di Pogba, autore di un brutto fallo ai danni di Bellerin al 73', ma il forcing finale dei padroni di casa non fornisce il risultato sperato. Finisce 1-3 all'Emirates: un successo importantissimo per lo United, che si porta momentaneamente a -5 dal Manchester City di Guardiola, impegnato domani contro il West Ham. Resta a quota 28, invece, l'Arsenal che scivola al quinto posto e si fa superare dal Liverpool, vittorioso per 5-1 contro il Brighton.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it