Premier: il Chelsea beffa lo United, l'Arsenal non sbaglia

2016-02-07 19:50:03
Pubblicato il 7 febbraio 2016 alle 19:50:03
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

Finisce 1-1 il big match di Stamford Bridge tra Chelsea e Manchester United: i Red Devils passano in vantaggio al 61’ con una magia di Lingard, Diego Costa salva i Blues di Hiddink al 91’. Pesante successo dell'Arsenal che vince 2-0 sul campo del Bournemouth e aggancia il Tottenahm al secondo posto a -5 dal Leicester. Le reti dei Gunners sono di Ozil e Oxlade-Chamberlain che piazzano un micidiale uno-due tra il 23' e il 24'.

Il Chelsea raffredda in extremis i sogni Champions del Manchester United: la squadra di Van Gaal viene gelata al 91’ da Diego Costa e si ritrova a -6 dal quarto posto occupato dal City. L’1-1 è un’autentica beffa per i Red Devils e lascia l’amaro in bocca anche al Chelsea che nei minuti di recupero ha avuto la chance per un 2-1 che sarebbe stato incredibile. Lo United sblocca il risultato a Stamford Bridge al 61’: su un cross da sinistra di Borthwick-Jackson, Rooney tocca per Lingard che, spalle alla porta, controlla e fulmina Courtois con una fantastica girata al volo di destro. Il pari del Chelsea arriva al 91’ con Diego Costa che, servito in profondità da Fabregas, anticipa Borthwick-Jackson, evita De Gea in dribbling e insacca. Lo stesso Diego Costa, al 96’, ha sul destro la palla del 2-1 ma il portiere dello United gli dice no sul primo palo.

Nell’altro match giocato in giornata, l’Arsenal non sbaglia e va a vincere 2-0 sul campo del Bournemouth. La squadra di Wenger archivia la pratica dopo meno di mezz’ora piazzando un micidiale uno-due: al 23’ Ozil apre le danze con un destro sotto la traversa su torre di Giroud, un minuto più tardi Oxlade-Chamblerlain firma il raddoppio con un diagonale a incrociare su assist di Ramsey. Il Leicester di Ranieri è avvisato: nella corsa alla Premier League c’è anche l’Arsenal.